Centrosinistra, gli assessori uscenti non saranno in lista?

Dopo l'esito del primarie, ancora scintille: il capogruppo attuale e alcuni assessori uscenti non sono disponibili a candidarsi. E intorno al Pd gli altri partiti cercano di compattare la coalizione

Aria ancora tesa nel centrosinistra cardanese e soprattutto dentro al Pd, dopo l’esito inaspettato delle primarie, concluse con la vittoria per un voto di Laura Prati. Il rischio è che, delusa dal confronto interno, una parte del partito decida di fare campagna elettorale da posizione di seconda fila: persino alcuni degli assessori uscenti non sono al momento disponibili a presentarsi nella lista unica del centrosinistra. Una scelta che da un lato segna una possibile debolezza, dall’altro può aprire anche a nuove forze.

Anche Angelo Bellora – fino ad oggi capogruppo del centrosinistra di Nuova Cardano Viva – non intende ricandidarsi e lo dice in modo molto trasparente: «Ci sono ancora due consigli comunali, io rimango capogruppo di Nuova Cardano Viva e siedo di fianco a chi ha già annunciato di fare un altro percorso. A questo punto, per come sono andate le cose, faccio una scelta di coerenza. Per il resto contribuirò comunque alla campagna elettorale, rimango un iscritto del Pd. Per far andare la nave si può lavorare anche in sala macchine, non è obbligatorio stare sul ponte di comando».

Al di là di tutto, però, c’è il rischio che il ponte di comando si svuoti un po’ troppo. Tanto che anche le altre forze della coalizione guardano con un po’ di preoccupazione e non a caso hanno confermato subito il candidato proposto dal Pd senza troppi tatticismi.  La contrapposizione interna al Pd e al centrosinistra è trasversale, nel senso che i delusi sono sia nell’ala più centrista quanto tra gli ex Ds e nella componente più a sinistra: una dinamica tutta cardanese, anche se in parte avrebbe pesato anche un certo attivismo dei vertici provinciali, passato anche per il commissariamento della sezione del Pd in vista delle elezioni (specchio, in ogni caso, delle contrapposizioni interne). Resta il fatto che comunque il centrosinistra si è anche ricompattato su un fronte ampio con altre forze, mentre ancora è in piena evoluzione la situazione del centrodestra cardanese, dopo l’annuncio della Lega di correre da sola e in autonomia rispetto al PdL.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Marzo 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.