Incendio alle Officine FS di via Pacinotti

È partito a inizio mattinata da un cumulo di cavi elettrici dati alle fiamme, i vigili del fuoco sono intervenuti con due squadre

Incendio lunedì mattina alle ex Officine FS di Gallarate: il fumo nero che fuoriusciva dalle officine di via Pacinotti ha fatto scattare l’allarme. Alcuni residenti della via hanno chiamato il NUE 112 chiedendo l’intervento dei vigili del fuoco di Busto – Gallarate: sul posto si sono in pochi minuti portate due squadre della caserma del Sempione, che una volta entrati nella vasta area dismessa hanno individuato il focolaio. Un mucchio di cavi elettrici era stato dato alle fiamme dentro un capannone da sconosciuti, per tentare di liberare il rame dei conduttori dall’isolamento plastico: i pompieri hanno spento in breve le fiamme, ma c’è voluta più di un’ora per liberare il grande edificio dal fumo che ristagnava all’interno. Dopo una ricognizione nell’area, i pompieri hanno rinvenuto diversi giacigli dove sicuramente pernottano un certo numero di senza tetto. Sul posto sono state fatte a quel punto intervenire una pattuglia della Polfer di Gallarate e una squadra di RFI.  Non si esclude che i cavi elettrici dati alle fiamme possano essere di provenienza furtiva.  Non è comunque il primo caso che richiede l’intervento dei pompieri nella zona di via Pacinotti: nell’ultimo anno i vigili del fuoco sono intervenuti per tre volte nel complesso. All’interno – hanno segnalato i vigili del fuoco – ci sono anche depositi d’immondizia, probabilmente residui anche del bivacco di persone senza casa.

Leggi anche: Via Pacinotti e la fabbrica dei treni, la storia e il presente

Molte sono state le lamentele dei residenti lungo la via per il continuo via vai di estranei soprattutto durante la notte: in passato la zona era stata interessata da un piccolo insediamento all’aperto, sotto il ponte della Mornera. Resta in ogni caso difficile un controllo efficace e puntuale della vastissima area dismessa ex FS (le officine hanno chiuso nel 1997), fatta di diversi edifici e capannoni in condizioni di estrema fatiscenza e difficile anche impedire l’accesso a persone non autorizzate. Alcuni edifici sono moderni e di nessun valore (risalenti agli anni Cinquanta), altri invece risalgono a inizio secolo e costituiscono anche una testimonianza storica completamente abbandonata.

Gallarate – Tutte le notizie del rione Madonna in Campagna

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 Settembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.