“Serve chiarezza sui tagli alle indennità dei frontalieri”

Mozione dei consiglieri regionali Azzi e Puricelli: «In tema di discriminazioni i frontalieri hanno già dato: limitare il sussidio ora, dopo quel danno, sarebbe una beffa»

frontalieri disoccupazione«I frontalieri costituiscono un aspetto peculiare e importante dell’economia del Varesotto. Non meritano di subire trattamenti penalizzanti che possano mettere in difficoltà le loro famiglie, tanto più in un periodo di grave crisi economica come l’attuale. Per questo durante la prossima sessione di Consiglio regionale chiederemo, con una mozione che ha già avuto un apprezzamento unanime, di fare chiarezza sulla corretta interpretazione del regolamento comunitario. Sgomberiamo il campo da eventuali errori di applicazioni della norma. In tema di discriminazioni i frontalieri hanno già dato: limitare il sussidio ora, dopo quel danno, sarebbe una beffa».
Queste le parole dei consiglieri regionali varesini del Popolo della Libertà Giorgio Puricelli e Rienzo Azzi sul problema delle indennità di disoccupazione dei lavoratori frontalieri.
«L’impegno del gruppo consiliare regionale del Popolo della Libertà sulla vicenda delle indennità di disoccupazione dei lavoratori frontalieri – sottolineano Puricelli e Azzi – è stato immediato. Già nel corso della seduta di Consiglio dello scorso martedì 3 ottobre era stata presentata una mozione urgente, dopo aver coinvolto tutti i capigruppo che si erano coscienziosamente e prontamente impegnati per chiedere chiarezza».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Ottobre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.