Scontri e proteste in molte città italiane

Guerriglia a Roma, cariche a Milano, Torino e Padova. A Venezia dei manifestanti sono entrati in una banca e hanno esposto degli striscioni

Migliaia di studenti e lavoratori sono scesi in piazza questa mattina in tutta Italia e in molte città europee. A Roma, Milano, Torino e Padova le proteste più accese sono degenerate in scontri con la polizia. 

A Roma la manifestazione si è trasformata in guerriglia con sassaiole, fumogeni e lacrimogeni. Tensione alle stelle sul lungotevere, teatro di scontri tra gli universitari e le forze dell’ordine

A Torino un poliziotto è rimasto ferito negli scontri, colpito con una mazza da baseball. Cariche anche Brescia dove sono stati arrestati tre studenti e a Milano. Due agenti sono stati feriti anche a Padova dove due manifestanti sono stati fermati dalla polizia. A Venezia alcune persone sono entrate in una banca e hanno esposto uno striscione con scritto "Fate soldi con i nostri debiti". 

Segui anche la diretta Twitter della giornata di protesta

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.