“Pazienti” e moderni clown per raccontare la vita ospedaliera

Succede nello spettacolo teatrale in scena sabato 2 febbraio, alle 21, con la compagnia Manicomic

A Cassano Valcuvia arrivano i Manicomics, la storica compagnia di Piacenza composta da clown attori che spesso partecipano alle grandiose produzioni di circo teatro sotto la regia di Daniele Finzi Pasca (Cirque du Soleil, Donka. Una lettera a Checkov…). In questo spettacolo tre grotteschi personaggi si incontrano loro malgrado nella dissestata macchina ospedaliera di “Pigiama Hotel”, collocata al di fuori del tempo, tra fantasia e realtà. Quello che accade a questi "pazienti", moderni clown, è quello che potrebbe accadere e purtroppo talvolta accade nelle corsie di molti ospedali. Uno spettacolo per parlare a tutti quelli che sono stati in ospedale, a tutti quelli che sono stati malati, a chi ha accompagnato qualcuno in ospedale. Uno spettacolo per far sorridere, per far riflettere o per
starsene insieme in silenzio in un posto magico e accogliente come il piccolo Teatro di Cassano Valcuvia. L’appuntamento è per sabato 2 febbraio, alle 21, ingresso 5 euro. Lo spettacolo è parte della rassegna “Tra sogno e realtà”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.