Pro Patria, grande attesa per il big match

La Pro si prepara per la sfida al Castiglione di sabato 2 febbraio che potrebbe far balzare in vetta i tigrotti

La vittoria contro il Milazzo per 5-0 è stata poco più che un allenamento per la Pro Patria, che si è sbarazzata dei malcapitati siciliani con una vittoria netta ma che non ha portato grossi sforzi per Serafini e compagni. Il vero big match arriverà sabato 2 febbraio, quando i tigrotti scenderanno in campo alle 14, 30 allo stadio “Lusetti” di Castiglione delle Stiviere per affrontare la capolista inaspettata del girone A di Seconda Divisione: il Castiglione.
 
Il mister della Pro, Aldo Firicano, avrà a disposizione tutti gli effettivi della rosa, potendo contare anche sui Mirko Bruccini, che rientra dal turno di squalifica. Possibile che l’undici che scenderà in campo a Castiglione ricalchi quello visto nelle precedenti uscite, meno probabile che Firicano riproponga l’assetto ultra offensivo con Giannone, Serafini, Falomi e Cozzolino tutti in campo. In porta ci sarà Sala, che giornata dopo giornata sta acquisendo sempre maggiore solidità e affidabilità. Nella difesa a quattro Nossa e Polverini saranno i centrali, Pantano agirà a sinistra, mentre per la fascia destra Bonfanti è favorito su Andreoni. A centrocampo Calzi sarà il mediano, affiancato da Bruccini e uno tra Viviani e Vignali. In attacco Giannone dovrebbe essere schierato da rifinitore alle spalle di Serafini e Cozzolino, con Falomi pronto a entrare dalla panchina.
 
Il Castiglione è la vera sorpresa di questo campionato. Costanza e fame stanno mantenendo i rossoblu in testa alla classifica da diversi mesi e non hanno intenzione di scendere dal piedistallo della capolista. La stagione dei castiglionesi sta andando ben oltre alle più rosee aspettative dei dirigenti, tenendo conto che l’ex Sterilgarda è una neopromossa, avendo vinto l’anno scorso il girone B della serie D. Incredibile un dato dei mantovani: fino a qui hanno subito solo 10 reti, una sfida che dà ancora più sapore al match, che metterà di fronte la miglior difesa contro il miglior attacco del campionato. (nella foto il gol di Falomi della gara di andata)
 
Sarà una gara decisiva per la classifica: con una vittoria la Pro Patria, ora staccata di due punti dal Castiglione, potrebbe sorpassare in testa i rossoblu, e con un risultato positivo nel recupero del 9 febbraio al Monza potrebbe allungare. D’altra parte, se la squadra di Lorenzo Ciulli dovesse vincere l’atteso incontro di vertice, potrebbe riprendere il largo in vetta. Siamo ad inizio febbraio e quindi non è facile prevedere ciò che succederà nei prossimi mesi, ma questa gara avrà il compito di mettere in ordine le gerarchie per il primo posto.

Le prevendite per il settore ospiti dello stadio "Lusetti" sono state aperte nella giornata di martedì 29 gennaio alla riucevitoria di via Magenta a Busto Arsizio.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.