Rotonda in via 20 settembre, ecco il progetto definitivo

Modificato il progetto in commissione, previsto il via libera in consiglio comunale, la nuova rotonda e il percorso ciclabile attendono solo i cantieri. "Contiamo di iniziare entro aprile"

Ultimi passaggi per definire il progetto definitivo della nuova rotonda in via 20 Settembre, all’angolo con via Venegoni e via Postcastello: arrivato il via libera dalla commissione lavori pubblici, atteso il passaggio in consiglio comunale, l’opera dovrebbe vedere la luce entro la primavera. «Entro aprile dovremmo iniziare i lavori» conferma l’assessore ai lavori pubblici Luigi Colombo.
L’opera è assai discussa e assai attesa: un anno e mezzo fa l’amministrazione comunale aveva promesso in campagna elettorale che sarebbe intervenuta per modificare il "muro" che obbliga, arrivando da via Venegoni, a svoltare solo verso piazza Risorgimento e che, in direzione opposta, impedisce la svolta venendo dalla stazione verso il centro storico. La nuova rotonda modifica anche l’assetto della zona imperniato sulla "nuova" Piazza Risorgimento" (introdotta nel 2007-2008) e come tale è diventata, per certi versi, anche sfondo di polemica politica: da un lato il centrosinistra fortemente critico sull’assetto attuale, dall’altro il centrodestra  che ha sempre difeso il lavoro fatto in passato dall’assessore Aldo Simeoni (sostenendo anche che la creazione di una rotonda aumenterà il traffico di passaggio nel centro storico).

Torniamo al presente: dopo il primo progetto presentato in commissione, la maggioranza di centrosinistra ha introdotto nuove modifiche, anche per "salvare" qualche posto auto, tra quelli di cui era prevista l’eliminazione (nella immagine accanto: a sinistra via 20 settembre, in alto via Albricci e via Beccaria, in rosso le nuove corsie ciclabili). Il nuovo progetto prevede il senso unico in via Albricci (mentre quello vecchio la prevedeva a doppio senso), mantenendo 4 posto auto; ciclabile a doppio senso, posta su un lato della strada, in via 25 Aprile, con il mantenimento di 23 posti auto (paralleli alla strada e non a spina di pesce). In via Beccaria saranno ricavati in totale 19 posti auto, disposti su un solo lato della strada.

A questo punto, restano da capire i tempi. L’assessore ai lavori pubblici Luigi Colombo dice che «dopo il passaggio in consiglio comunale, avremo il progetto definitivo entro settimana prossima». A questo punto il progetto deve passare dall’Autorizzazione Paesaggistica. Di qui la previsione: «Entro aprile dovremmo iniziare i lavori. La Paesaggistica non dipende dai nostri uffici. Noi, per quel che ci riguarda, abbiamo già pronti gli operai con la vanga in mano».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.