L’opposizione unita: “Vogliamo sfiduciare il sindaco”

I capigruppo delle 5 liste di opposizione chiedono una modifica al regolamento comunale per poter presentare una mozione di sfiducia nei confronti del primo cittadino: "L'attuale regolamento prevede la firma di 9,6 consiglieri, va cambiato"

«Vogliamo poter sfiduciare il sindaco». E’ la richiesta dei consiglieri di opposizione in una proposta di delibera che chiede la modifica del regolamento comunale in base al quale, attualmente, non è possibile farlo. Con la diminuzione del numero dei consiglieri da 30 a 24, infatti, da Statuto vengono richiesti non meno dei due quinti, quindi servono 9.6 Consiglieri (il Consiglio è di 24 più il Sindaco che non va computato), e tutta l’opposizione è composta da 9 consiglieri. Il regolamento, infatti, non tiene conto della diminuzione intervenuta a partire dalle ultime elezioni e basa il numero minimo sui 30 che erano in precedenza (per chiedere la sfiducia servivano 12 firme e i consiglieri di minoranza erano proprio 12, ndr). I capigruppo delle 5 liste di opposizione chiedono che l’articolo 17 del regolamento venga cambiato in modo che basti un terzo dei consiglieri per poter presentare una mozione di sfiducia. La richiesta non arriva casualmente in questo frangente ma è conseguenze dello scontro verbale condito da insulti al Pd, avvenuto al termine del consiglio di venerdì scorso.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.