Pro Patria bruttina ma finalmente vincente

In una gara poco emozionante decide un rigore realizzato da Serafini al 37' st per la prima vittoria interna stagionale dei tigrotti. Continua il silenzio stampa della società

All’ottava di campionato la Pro Patria riesce a vincere la prima partita tra le mura amiche dello “Speroni”. Decide un calcio di rigore procurato da Moscati e realizzato da Serafini al 37’ del secondo tempo per l’1-0 conclusivo. Una gara francamente brutta nella quale però la Pro ha avuto il merito di crederci un pizzico di più, soprattutto in una ripresa in cui la squadra lagunare ha fatto davvero poco. Intanto la società ha deciso di prolungare il periodo di silenzio stampa. L’addetto stampa tigrotto, Vittorio Zullo, ha comunicato che la scelta della dirigenza è stato prorogato "A tempo indeterminato".
 
FISCHIO D’INIZIO – Dopo il pareggio di Vicenza e la vittoria in Coppa Italia contro la Pro Vercelli, la Pro Patria ospita allo “Speroni” il Venezia, formazione ambiziosa che ha iniziato con il piede giusto questo campionato, tanto è vero che occupa la quarta piazza ed è in piena corsa per le primissime posizioni. Mister Alberto Colombo ha a disposizione l’intera rosa e dall’undici anti Vicenza, attua un solo cambio, dando una chance a Giorno, preferito nel tridente d’attacco a Siega. Il tecnico veneziano Alessandro Dal Canto schiera un 4-3-3 con Bocalon affiancato da Calamai e Drame, lasciando in panchina Cori, miglior marcatore stagionale per gli arancioneroverdi. 
 
IL PRIMO TEMPO – Una prima frazione che regala ben poche emozioni. Le due squadre viaggiano a ritmi bassi, sperando in un buco che le due difese non concedono. La prima occasione da registrare è al 33’, quando Polverini sbaglia un retropassaggio verso Messina, Drame si infila ma con un pallonetto fuori equilibrio non inquadra la porta. Nel finale di tempo si fa vedere prima la Pro Patria, al 44’, con Giannone, che servito da Giorno cerca l’angolino lontano con un sinistro a giro, ma Vigorito è attento e mette in angolo. Due minuti più tardi Drame si incunea da solo, ma sul suo sinistro teso dal limite dell’area, ci mette la gamba Nossa, deviando in angolo. 
 
LA RIPRESA – Il secondo tempo inizia con ritmi decisamente diversi. Dopo venti secondi Giorno in girata sfiora la traversa, sul ribaltamento di campo Drame vince un duello fisico con Mignanelli e serve Bocalon, che da ottima posizione calcia a lato. Al 6’ su corner dalla destra di Giannone, Serafini trova la palla ma non la porta con una girata di testa. Dopo la fiammata iniziale la partita torna a vivacchiare con tanti errori. La Pro passata la mezzora decide di aumentare la pressione sul possesso palla ospite e i frutti arrivano al 36’ quando Vigorito sbaglia il controllo, Moscati lo anticipa e viene poi steso in area dallo stesso portiere. L’arbitro indica subito il dischetto e dagli undici metri lo specialista Serafini sigla l’1-0. Il colpo fa male al Venezia, che non trova la forza per reagire e il possesso palla rimane in mano alla Pro fino alla fine della gara.
 
TABELLINO
Pro Patria – Venezia 1-0 (0-0)
Marcatori: al 37’ st su rigore Serafini (PP).
Pro Patria (4-3-3): Messina; Spanò, Nossa, Polverini, Mignanelli; Bruccini, Calzi, Casiraghi (dal 30’ st Siega); Giannone, Serafini, Giorno (dal 13’ st Moscati). A disposizione: Feola, De Biasi, Andreoni, Gabbianelli, Mella. All.: Colombo.
Venezia (4-3-3): Vigorito; Campagna, Di Bari, Pasini, Bertolucci; Gallo, Giorico, Martinelli (dal 27’ st Maracchi); Drame, Bocalon (dal 35’ st Cori), Calamai (dal 6’ st D’Appolonia). A disposizione: Dossena, Battaglia, Lancini, Pignat. All.: Dal Canto. 
Arbitro: Ceccarelli di Rimini (Garavaglia e Abagnara)
Note: giornata autunnale, campo in buone condizioni; Calci d’angolo 4-2 per la Pro Patria; Ammoniti: Mignanelli, Messina per la Pro Patria. Giorico, Gallo, Drame, Vigorito per il Venezia. Recupero: 3′ + 3′. Spettatori: 800 circa

Galleria fotografica

La Pro Patria batte il Venezia 4 di 20
Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La Pro Patria batte il Venezia 4 di 20

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.