Pro Patria, contro la FeralpiSalò ci pensa Serafini

Il capitano segna la rete che regala vittoria e tre punti ai tigrotti contro una Feralpi sfortunata e poco incisiva sotto rete

La Pro Patria sfrutta il gol di capitan Serafini al 30’ della ripresa per superare la resistenza della FeralpiSalò e mettersi in tasca tre punti che le consentono di recuperare una posizione in graduatoria. Gara frizzante nel primo tempo, ma senza reti, nel secondo tempo invece le squadre premono meno, ma arriva il gol partita, frutto più del caso che di una azione manovrata. Nel finale brava la difesa tigrotta a reggere l’urto offensivo degli ospiti in cerca del pari. Sfortunati i salodiani nel primo tempo nel colpire un palo pieno con Marsura.
 
FISCHIO D’INIZIO – La Pro ospita allo “Speroni” la FeralpiSalò con l’obiettivo di conquistare punti per salire qualche posizione in classifica. Formazione confermata per mister Colombo, che schiera l’undici sceso in campo a Chiavari contro l’Entella con Mella e Serafini in attacco. Il tecnico dei salodiani Beppe Scienza, ex della sfida, può contare a sua volta sulla rosa al completo, e mette in campo il solito 4-3-3 con Ceccarelli, Miracoli e Marsura a formare il tridente. Curiosità: fuori dallo stadio sono apparse le telecamere di “Striscia La Notizia” con l’inviato sportivo Cristiano Militello. Prima del fischio d’inizio un minuto di silenzio in ricordo del grande ex tigrotto Lello Antoniotti.
 
IL PRIMO TEMPO – L’inizio di gara è piuttosto frizzante, con le due squadre che, anche a causa della posta in palio praticamente nulla, giocano a viso aperto. La Pro preme bene noi primissimi minuti e va alla conclusione prima con Serafini e poi con Siega, ma in entrambi i casi Branduali, aiutato da deviazioni amiche, blocca senza problemi. Quando la Feralpi attacca però fa vedere di poter fare male, come al 10’ quando Marsura da sinistra fa partire un destro teso che incoccia contro il secondo palo. Al 17’ si muove tutto l’attacco dei salodiani un triangolo tra Ceccarelli e Miracoli manda al tiro quest’ultimo, trovando però Feola in uscita a chiudere lo specchio salvando in due riprese e mettendo in corner. Scampato il pericolo la Pro si chiude con più attenzione e prova le ripartenze, ma senza grossi profitti. Nel finale di tempo non arrivano occasioni di rilievo con Calzi che tira sulla barriera una punizione da ottima posizione e Miracoli che di testa non arriva per un pelo su una punizione dalla trequarti destra di Pinardi.  
 
LA RIPRESA – Rispetto ad un primo tempo vivace, la seconda frazione, soprattutto all’inizio, regala ben poche emozioni, con le squadre che non riescono a trovare varchi nelle difese avversarie. Bisogna aspettare il 9’ per il primo tiro, un tentativo dalla lunga di Ceccarelli che termina alto sulla traversa, mentre al 25’ Gabbianelli colpisce la parte alta della traversa con un cross sbagliato dalla sinistra. Al 30’ cambia la gara: da un traversone di Andreoni da destra, sul secondo palo arriva Serafini che dopo due tentativi, prima di testa e poi di piede, riesce a battere Branduani ormai a terra e fuori causa. Subito il gol gli ospiti provano a buttarsi avanti con orgoglio, ma la difesa tigrotta si chiude sempre con ordine. Nei cinque minuti di recupero concessi dall’arbitro la retroguardia biancoblu continua ad essere attenta e concentrata, mister Colombo inserisce anche Zaro per dare centimetri al reparto e questa mossa risulta decisiva per portare a compimento l’obiettivo successo e i mettersi intasca i tre punti.
 
TABELLINO
Pro Patria – FeralpiSalò 1-0 (0-0)
Marcatori: al 30’ st Serafini (PP).
Pro Patria (4-4-2): Feola; Andreoni, Spanò, De Biasi, Mignanelli; Casiraghi (dal 17’ st Tonon), Calzi, Gabbianelli (dal 46’ st Zaro), Siega; Mella (dal 24’ st Giorno), Serafini. A disposizione: Vavassori, Taino, Vernocchi, Chiodini. All.: Colombo.
FeralpiSalò (4-3-3): Branduani; Tantardini (dal 24’ st Cittadino), Leonarduzzi, Magli, Dell’Orco; Fabris, Pinardi, Bracaletti; Ceccarelli (dal 42’ st Dei Benedetto), Miracoli, Marsura (dall’8’ st Zerbo). A disposizione: Pascarella, Cinaglia, Carboni, Milani. All.: Scienza. 
Arbitro: Colarossi di Roma (Bonafede e Evoli).
Note: giornata primaverile, terreno in buone condizioni; Calci d’angolo 7-5 per la FeralpiSalò; Ammoniti: Tantardini, Bracaletti, Leonarduzzi, Fabris per la FeralpiSalò. Recupero: 1’ + 5’. 

Galleria fotografica

Propatria-Feralpi: le foto 4 di 20
Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Aprile 2014
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Propatria-Feralpi: le foto 4 di 20

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.