L’ex senatore Rossi in aula. “Tomassini mi offrì denaro per passare con Berlusconi”

Il politico varesino del Pd è stato ascoltato come testimone a Napoli, le sue dichiarazioni sono ritenute molto importanti

"In cambio del mio passaggio al centrodestra, l’ex senatore Antonio Tomassini mi offrì una somma di denaro che, mi disse non avrebbe cambiato la vita del presidente Berlusconi, ma la mia sì". Lo ha detto in aula l’ex senatore Paolo Rossi, oggi funzionario a Varese dell’Ascom e probabile futuro deputato (Simona Bonafè sarà eletta in Europa e lui era il primo dei non eletti). E’ stato sentito come teste nel processo di Napoli per la presunta compravendita di senatori.

Rossi ha raccontato la sua versione dei fatti, già divulgata in passato. Ha spiegato che Tomassini, ginecologo di sua moglie e come lui ex esponente della Dc, lo invitò a casa sua. Credendo di dover discutere di problemi relativi a Varese, la città nella quale vivono entrambi, vi andò. Il collega, tuttavia, cominciò a parlare di politica.

Le dichiarazioni di Rossi sono state divulgate oggi dalle agenzie di stampa. "Mi disse che il governo Prodi non aveva futuro e che per Berlusconi era assolutamente fondamentale tornare a fare il Presidente del Consiglio, perché era una cosa che sentiva molto". Per questo motivo, ha affermato Rossi, Tomassini gli offrì del denaro, assicurandogli che avrebbero potuto raggiungere Berlusconi a Villa Certosa, in Sardegna, per perfezionare l’accordo. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Maggio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.