Limido ai domiciliari

Scarcerato, rimane indagato per la maxi frode delle coperative

L’ex calciatore del Varese Bruno Limido, arrestato nell’ambito dell’inchiesta che coinvolge gli ex vertici del Varese 1910 Antonio Rosati e Enzo Montemurro, ha ottenuto gli arresti domiciliari ed è stato scarcarato. Venerdì scorso era stato interrogato dal gip. 

La vicenda. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 dicembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore