Forza Italia, Luca Macchi chiama a raccolta il centrodestra

Indicati i nomi del nuovo coordinamento cittadino. Il "portabandiera" degli azzurri: «Vogliamo recuperare quella parte di centrodestra che aveva lasciato la maggioranza»

Luca Macchi, nominato dieci giorni fa "portabandiera" e coordinatore provvisorio di Forza Italia, riapre le trattative con il resto del centrodestra, in vista delle elezioni amministrative. Obbiettivo: ritrovare la compattezza di Forza Italia, ma anche recuperare «quella parte di centrodestra che è stata per anni al nostro fianco» e che si era allontanata in ossequio alle scissioni del PdL e ai nuovi equilibri nazionali. È un obbiettivo su cui Forza Italia si sta muovendo anche su altri scenari, come ad esempio Gallarate (dove si vota però nel 2016).

«Voglio innanzitutto ringraziare il coordinamento provinciale di Forza Italia, nelle persone dell’europarlamentare Lara Comi e del consigliere Regionale Luca Marsico per l’incarico affidatomi» spiega Macchi. «E’ con estremo piacere che mi rimetto ancora una volta al servizio di Forza Italia , per cercare di riorganizzare al meglio quello che da 20 anni è il mio partito di riferimento. Ebbi l’onore di guidare il partito di F.I. nel 2000 , oggi con ancora più entusiasmo voglio riprovarci e lo faccio invitando sempre più gente a partecipare alla vita politica e amministrativa del nostro comune. Maggiore entusiasmo perché mai come oggi ci sono tante persone che chiedono di mettersi in gioco ed esprimono la voglia di esserci, oggi Forza Italia a Samarate conta circa 130 – 140 iscritti, questa è il primo motivo per cui ho accettato l’incarico affidatomi dalla coordinatrice Lara Comi. Un ringraziamento particolare va anche al commissario straordinario Marcello Pedroni per quanto ha fatto in questi mesi, una presenza importante , al di sopra delle parti , che con un lavoro paziente e quotidiano ha convinto tutti ad impegnarsi a lavorare all’interno di Forza Italia. Son certo che , nel suo ruolo di responsabile degli enti locali per Forza Italia, continuerà ad essere un riferimento importante per Samarate. Voglio ringraziare anche il coordinamento provvisorio uscente impegnandomi a garantire a tutti la rappresentanza nel nuovo coordinamento. Un nuovo coordinamento che in parte sarà rinnovato e in parte riproposto proprio in segno di una continuità con il lavoro svolto in questi anni. Son certo che tutti avranno la possibilità di essere rappresentati dagli esponenti del nuovo direttivo cittadino». 

«Nei prossimi mesi – continua Macchi – saremo impegnati in una nuova campagna elettorale che ci vedrà convinti sostenitori della maggioranza uscente, ma allo stesso tempo auspichiamo che si possa recuperare quella parte di centrodestra che è stata per anni al nostro fianco e che per motivi di scelte nazionali aveva lasciato la maggioranza. Abbiamo rispettato quella scelta , ma oggi siamo convinti che si debba lavorare ad un tavolo politico-amministrativo che, in un confronto sereno, possa riunire tutte le forze che cinque anni fa hanno condiviso il programma politico della maggioranza uscente. Penso sia corretto e doveroso un ringraziamento a tutte le espressioni politico amministrative che hanno garantito la maggioranza al Sindaco , in modo particolare a quei consiglieri che hanno rimandato la scelta di adesione o meno al NCD. Il sottoscritto e son certo anche il nuovo coordinamento cittadino di Forza Italia , credono fermamente in una coalizione che possa rivedere tutte queste forze lavorare insieme per ripresentarsi ai cittadini samaratesi nella prossima tornata elettorale, e chiedono al Sindaco di esprimere un chiaro ringraziamento ufficiale a tutti coloro che hanno sostenuto la maggioranza in questi cinque anni. Allo stesso modo Forza Italia in modo chiaro e onesto chiede al sindaco di essere al nostro fianco al fine di poter allargare il tavolo della coalizione , invitando allo stesso quelle forze civiche moderate che pur in minoranza sono state capaci di confrontarsi in modo costruttivo con la maggioranza attuale». 

«Pur conoscendo i punti di disaccordo , le critiche fatte all’amministrazione uscente è a anche a queste realtà locali che Forza Italia guarda con attenzione e rivolge un convinto invito a lavorare insieme per scrivere insieme il nuovo programma elettorale che possa esprime la migliore proposta amministrativa per il comune di Samarate. Questa richiesta di Forza Italia , fa riferimento anche agli obiettivi che da qualche anno si è posto la nuova associazione politico culturale Agorà, andare oltre i partiti e coinvolgere tutte quelle parti civili e la cittadinanza intera a partecipare al dibattito culturale politico amministrativo territoriale. Un nuovo modo di far politica , che mette in primo piano l’interesse del cittadino , e che lo invita a partecipare in modo attivo. Siamo convinti che la partecipazione della gente e l’allargamento del tavolo politico amministrativo alle forze moderate potrà solo migliorare la proposta amministrativa per i futuri cinque anni a guida dello stesso sindaco». 

«Come ultima cosa ma non ultima voglio comunicare che il nuovo coordinamento cittadino sarà composto oltre che dal sottoscritto , in veste di portabandiera di FI e coordinatore provvisorio , dal vice sindaco Albino Montani, Alessandra Cariglino , Giuseppe Coluccelli, Maurizio Garofalo e da Enrico Ossola. L’invito finale è rivolto a tutti gli iscritti di Forza Italia a continuare a lavorare all’interno del partito promuovendo un confronto sereno e democratico all’interno dello stesso».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 03 Febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.