“Sei di Gallarate se” visita la mostra Missoni al Maga

Dopo un primo incontro nel dicembre scorso, il gruppo facebook si ritrova nella vita "reale": domenica 10 maggio organizza una visita guidata a prezzo speciale alla mostra

L'inaugurazione di Missoni, l'Arte, il Colore

Da facebook al museo, torna a riunirsi il gruppo “Sei di Gallarate se…”: l’occasione è una speciale visita guidata alla mostra Missoni Arte e Colore 10 maggio alle 14.3o. «Grazie all’accordo con il Distretto Urbano del Commercio entreremo al prezzo speciale di 10 euro, comprensivi della guida, anche in lingua inglese» spiega Paolo Rossi, fondatore e amministratore del gruppo. «Abbiamo scelto la guida in inglese per internazionalizzare un po’ l’evento».

Galleria fotografica

Missoni, l'arte, il colore al Maga 4 di 21

Chissà se qualche straniero in visita a Gallarate (in questo periodo vivono qui anche i lavoratori italiani e tedeschi del Padiglione Germania a Expo) si aggiungerà alla visita. «Per ora abbiamo 35 adesione confermate, una trentina ancora in forse, ma abbiamo diffuso molti inviti» continua Paolo Rossi.

La visita guidata al museo è il secondo evento organizzato direttamente dal gruppo Facebook Sei di Gallarate se, che già l’inverno scorso (il 12 dicembre 2014) si era riunito per un giro dei locali “convenzionati” con la serata. Il gruppo è nato nell’aprile 2014: «Abbiamo appena compiuto un anno e ci sono  7226 iscritti», spiega Paolo Rossi, che si è preso il compito di amministrare lo spazio, districandosi tra molte foto, qualche polemica e qualche flame tra voci diverse. «Alcuni se ne vanno dal gruppo, ma da un anno siamo sempre in crescita e c’è sempre un ricambio tra chi partecipa alle discussioni», conclude soddisfatto Rossi.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 06 Maggio 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Missoni, l'arte, il colore al Maga 4 di 21

Galleria fotografica

Missoni: la mostra al MA*GA 4 di 7

Video

“Sei di Gallarate se” visita la mostra Missoni al Maga 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore