Altra schiuma nell’Olona, secondo caso in sei giorni

Un nuovo caso di schiume che coprono l'Olona segnalato venerdì mattina a Marnate. E' il secondo caso in meno di una settimana

Dopo Fagnano, arriva Marnate. Per tutta la giornata di venerdì 4 dicembre un lungo manto bianco ha coperto le acque dell’Olona. Ma non si tratta né di neve o ghiaccio ma di un nuovo caso di sversamento di inquinanti nel fiume che non più tardi di domenica scorsa avevano colpito Fagnano Olona. Le immagini sono state scattate di prima mattina mentre il video è delle ore 13.

Galleria fotografica

Schiuma nell'Olona a Marnate 4 di 5

«E’ una lunga striscia bianca persistente dopo la cascatella -segnala Ivano Ghezzi- e contando che con questo gelo la schiuma fa più fatica a formarsi, direi che è molto mal messo». Una schiuma “diversa” dal solito che «anche prima della cascatella, quando il fiume ancora scorre placido, si vedono tante piccole macchioline bianche, che altro non sono che gocce di schiuma inquinante “in formazione”».

Agenti chimici che, dopo il salto, si trasformano nella coltre di schiuma che ricopre il fiume. Ma quello di venerdì è anche un campanello d’allarme particolarmente significativo: si tratta infatti del secondo caso di schiuma registrato in meno di una settimana.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 dicembre 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Schiuma nell'Olona a Marnate 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore