La biblioteca è “di casa”: un prestito ogni 90 secondi

I dati del sistema "Valli del Mulino" dimostrano una crescita esponenziale di prestiti e utenti. E tra le biblioteche ogni anno viaggiano talmente tanti volumi da equiparare il peso di otto elefanti

Marica casagrande azzate

La biblioteca ci è entrata nel cuore. I numeri parlano chiaro e dicono che in provincia di Varese la gente ama andare a prendere i libri in prestito: sarà questione di convenienza, sarà perché lo spazio in casa è quello che è, sarà che i libri che si vogliono acquistare, e quindi possedere,  si scelgono con cura. E così si scopre che in dieci anni il Sistema bibliotecario “Valli dei Mulini” che raccoglie 41 biblioteche (da Albizzate a Viggiù, capofila Malnate) ha aumentato i prestiti in maniera esponenziale.

I dati sono stati elaborati da Silvia Borella, coordinatrice del Sistema bibliotecario “Valli dei Mulini” e sono davvero curiosi. Ad esempio si scopre che viene fatto all’incirca un prestito ogni 90 secondi.

Un altro dato “bizzarro”? Considerato che le biblioteche che aderiscono al sistema si aiutano reciprocamente e si scambiano i libri quando una di queste è temporaneamente sprovvista di un’opera, ecco che scopriamo che nel 2005 viaggiavano tra le biblioteche 20.721 libri, ma nel 2015 sono diventati 164.795. “Movimentiamo quindi 8 volte quello che trasportavamo dieci anni fa – spiega Silvia Borella – , e valutando il peso medio di un libro di 250 grammi, è come se i ragazzi dell’interprestito trasportassero 8 elefanti africani all’anno“.

Ma anche il numero degli utenti è cresciuto in dieci anni in maniera esponenziale: mentre nel 2005 gli utenti del sistema erano 22.191 (e 32 le biblioteche associate), nel 2015 erano 35.215 ( su 41 biblioteche), il 18% della cittadinanza. A livello nazionale i lettori forti, per intenderci quelli che prendono almeno un libro al mese, sono il 13,7% dei lettori, quindi nel sistema la media è molto più alta rispetto alla media nazionale.

E i prestiti? Nel 2005 le biblioteche prestavano 184.139 libri a propri utenti, mentre nel 2015 hanno prestato 342.312 documenti propri e questo significa che viene fatto praticamente un prestito appunto ogni 90 secondi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore