Pro Patria, otto settimane di stop per Bortoluz

Brutta tegola per la Pro Patria, che va ad aggiungersi agli infortuni di Mauri, Cappai e Filomeno. Il ds Turotti: «Non prenderemo nessuno»

pro patria

Se in campo la Pro Patria viaggia alla grande e dopo otto vittorie di fila, punta alla nona (domenica 18 dicembre ore 14.30 in casa del Darfo Boario), l’infermeria biancoblu continua a essere piena e anche le ultime notizie non sono buone.

Elia Bortoluz, l’attaccante classe 1997 che ha già segnato 5 reti in questo campionato, si è infortunato domenica nella gara contro l’Olginatese e purtroppo l’esito delle visite mediche non è stato positivo, come comunicato anche dalla stessa società:

Per quanto riguarda Elia Bortoluz è stata documentata una lesione muscolare parziale del bicipite femorale destro. Il suo rientro è previsto tra 8 settimane circa.

L’attacco è il reparto che ha maggiormente colpito la rosa a disposizione di mister Roberto Bonazzi. Oltre ai lungo degenti Mattia Mauri, che ha ripreso a correre da una settimana, e Francesco Filomeno, mai visto quest’anno e tra l’altro con le valige in mano, anche la punta Roberto Cappai dovrà stare lontano dal campo per qualche settimana; questo il resoconto della società:

Aurora Pro Patria 1919 comunica che gli esami effettuati sul giocatore Roberto Cappai hanno evidenziato un risentimento muscolare a carico del bicipite femorale sinistro, escludendo lesioni strutturali del muscolo. Il giocatore tornerà a disposizione durante la preparazione invernale.

La Pro Patria non andrà sul mercato – con la finestra invernale che chiuderà oggi, venerdì 16 dicembre – in cerca di un giovane attaccante per sostituire Bortoluz, come dichiara il direttore sportivo Sandro Turotti: «Non cerchiamo un altro attaccante. Siamo contenti della rosa a disposizione e andremo avanti con questi ragazzi».

Domenica quindi a Darfo Boario mister Roberto Bonazzi dovrà decidere se schierare il giovane Andrea Casiraghi al fianco di Mario Santana in attacco o far giocare Alessandro Gherardi, inserendo un under in più a centrocampo, con Marco Piras che potrebbe agire a destra nel 3-5-2.

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 16 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore