Don Gino va a Morazzone, “Grazie per quel che ha fatto per la città”

Domenica scorsa il saluto ufficiale da parte del vice sindaco Casali e dell'assessore Franzetti in rappresentanza della città

Avarie

Domenica scorsa il vice sindaco di Luino Alessandro Casali e l’assessore ai Servizi Sociali Caterina Franzetti si sono recati alla festa di saluto e di ringraziamento per il Parroco di Creva don Gino Casaroli che lascerà la parrocchia di Nostra Signora di Lourdes per continuare il suo ministero a Morazzone.

Entrambi hanno partecipato alla Santa Messa delle ore 10.00 e hanno successivamente salutato il Parroco con affetto.

«Ringrazio Don Gino da parte dell’amministrazione tutta e della cittadinanza per il suo operato a Luino. – commenta il vice sindaco – Gli siamo tutti vicini nel giorno dell’insediamento a Morazzone, il primo novembre alle ore 10.30 per la Santa Messa nella Parrocchia di Sant’Ambrogio. Il Sindaco di Morazzone  Bianchi, caro amico, è proprio fortunato».

Don Gino, nativo del milanese (Chiaravalle di Milano) è arrivato da Lonate Ceppino a Creva di Luino il primo dicembre 2006.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore