Le Alpi in un film di Armin Linke

In occasione del Milano Montagna Festival è in mostra fino al 9 novembre alla Porta di Milano di Malpensa il lavoro dell’artista

Armin Linke alla Porta di Milano

Le Alpi sono un vero e proprio monumento naturale. Le Alpi sono otto nazioni, quattro lingue, montagne, persone, storie, immaginari, infrastrutture, natura che Armin Linke racconta in uno straordinario film in mostra alla Porta di Milano dell’aeroporto di Malpensa.

Galleria fotografica

Armin Linke alla Porta di Milano 4 di 6

Ben sette anni di lavoro sono stati necessari per realizzare quello che non vuole essere un documentario ma il racconto di un’anima, con le sue bellezze e le sue debolezze.

“Alpi è il risultato di sette anni di ricerca sulle percezioni contemporanee del paesaggio delle Alpi – spiega Armin Linke – giustapponendo luoghi e situazioni delle otto nazioni confinanti e abbracciando i territori di quattro lingue differenti. Nel film, le Alpi sono trattate come un’ isola che è connessa alle varie trasformazioni globali. Abbiamo intrapreso numerosi viaggi nella regione alpina, i quali, ironicamente, ci hanno condotti a Dubai. Il film mostra le Alpi come un luogo chiave, dovuto alla sua finezza e importanza ambientale, dove si può osservare e studiare la complessità delle relazioni sociali, economiche e politiche. Nell’Europa di oggi, le Alpi sono una culla per la modernità e le sue illusioni.”

La pellicola, premiata alla IX Biennale di Architettura di Venezia, è il risultato di una ricerca di Armin Linke, Piero Zanini e Renato Rinaldi dove le Alpi sono viste come un “laboratorio unico della modernità”, uno dei più vasti ecosistemi naturali del continente europeo e la sua principale riserva di biodiversità; allo stesso tempo, sono una delle più importanti aree ricreative e turistiche, nonché quella, tra le grandi catene montuose del mondo, che ha subito le maggiori trasformazioni da parte dell’uomo.

L’artista affronta tale paradosso approfondendo due tematiche; da un lato, analizzando la rappresentazione delle Alpi, ovvero come sono raccontate agli altri nei luoghi turistici, nella pubblicità, nei musei, nei modelli astratti degli scienziati, ma anche nella costruzione identitaria dei suoi abitanti, come luogo di pratiche millenarie, come la transumanza, o di antichi riti religiosi, come i pellegrinaggi; dall’altro, come le Alpi sono abitate, ovvero come luogo di residenza permanente, di soggiorno temporaneo, di lavoro o di svago turistico e sportivo.

L’evento ha inaugurato il primo degli appuntamenti del Fuori Festival della quinta edizione del Milano Montagna Festival 2018.

Alpi. Armin Linke
Fino al al 9 novembre 2018
La Porta di Milano
Aeroporto di Malpensa

Milano Montagna Festival
dal 25 al 28 ottobre 2018
BASE Milano (via Bergognone 34 Milano).

di erika@varesenews.it
Pubblicato il 23 ottobre 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Armin Linke alla Porta di Milano 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore