Le borse 2019 must-have e i consigli per curarle

La borsa, accessorio immancabile di tutte le donne, non è solo un semplice mezzo con cui portarsi dietro lo stretto necessario (a volte non proprio "stretto"), ma è una vera e propria espressione di femminilità

vario

La borsa, accessorio immancabile di tutte le donne, non è solo un semplice mezzo con cui portarsi dietro lo stretto necessario (a volte non proprio “stretto”), ma è una vera e propria espressione di femminilità. Guardare nella borsa di una donna non è buona educazione perché è un po’ come dare una sbirciata nella sua vita, scrutare almeno in superficie il suo animo, violare un bel pezzetto della sua privacy. Ma, proprio come una donna, la confusione e l’estrema variabilità del suo contenuto sono completamente mascherate dalla sua forma esteriore: sempre perfetta, sempre abbinata, sempre alla moda.

Se abbinate agli accessori giusti infatti, le borse arricchiscono l’outfit dando un tocco indispensabile al look di tutti i giorni, o a quello di una serata speciale. La ricerca della borsa giusta è una dura impresa, e qualche consiglio su quali sono le must-have dell’autunno-inverno 2018 -2019 non può che essere d’aiuto per la scelta. Del resto per una borsa sempre al top non basta solo un buon acquisto, ma anche una buona manutenzione, e sapere come curarsi della propria è d’obbligo.

Le fashion week di Milano, New York e Parigi hanno portato una ventata di novità, tutte piuttosto “esagerate”. Borse mini o maxi, a mano o a tracolla, con colori appariscenti e loghi ben in vista, ecco quali sono le it-bag del nuovo anno e come prendersene cura!

Mini bag: originali e stravaganti

Sicuramente le mini bag sono un must-have del 2019. Le borse a mano quest’anno vincono su quelle a tracolla, per quanto comode e versatili siano. Di taglio piccolo ma con un tocco assolutamente chic, le borsette a mano proposte dai grandi marchi, ma anche dalle catene d’abbigliamento più gettonate, sono le più svariate. Alexander Wang propone una borsa completamente impellicciata di bianco e con una catena di diamanti a contrasto, adatta ad un look total white o total black. Tra le mini-bag a mano che sembrano dei veri e propri peluche non passa inosservata quella di Balenciaga, tutt’altro che “sobria”, non solo per il materiale utilizzato ma anche per il colore proposto: un fucsia evidenziatore, da abbinare ad un look nero e fucsia o total black. Un’altra proposta simile è quella di Aigner, una borsetta quadrata disponibile sia in nero che in bianco, da portare a mano o sulla spalla, composta in pelle e pelliccia. Anche Forever 21, per chi ama lo stile a poco prezzo, propone una borsetta a tracolla pellicciata in blu acceso, adatta anche agli stili più ricercati. Si distacca da questa tendenza Shrimps, che invece opta per una borsetta a mano dalla forma classica e dai manici rigidi, completamente ricoperta da perline dorate. Badgley Mischka invece, per il 2019 ha scelto una mini-bag rettangolare in pelle di coccodrillo, con un manico tempestato da pietre preziose. Ma tra tutte le originali proposte, cosa avrà scelto Hermes? Un tocco di semplicità ed eleganza sulla sua mini-bag completamente a forma di diamante, con applicata una catenella come tracolla. Mulberry invece si distacca da entrambe le modalità a mano o a tracolla e realizza una borsetta da portare al polso.

Maxi bag: per shopping con stile

Se per l’uomo il cane è un migliore amico, per una donna una borsa ampia e capiente non può essere che una fedelissima compagna di vita. Sempre pronte ad aiutare per la spesa o semplicemente per portarsi dietro mezza casa, le maxi bag quest’anno daranno un bel tocco di stile allo shopping quotidiano. Le borse must-have del 2019 si affermano con volumi esagerati e loghi ben in vista, per non dimenticarsi che lo stile non va mai messo da parte. Dior mostra con fierezza la sua all-logo bag, già amatissima dai più acclamati influencer e fashion blogger, e Fendi non è da meno: sfoggia sulla passerella la sua maxi bag da portare sia a mano che a tracolla, con il logo ben in vista. Max Mara opta invece per uno stile animalier, trend indiscusso di questo autunno-inverno, e Jaquemus affida tutto il suo stile al colore: un bel turchese sulla sua borsa dagli angoli poco smussati, spigolosa e delicata al contempo.

Borse a mano: le proposte più allettanti

Per quanto riguarda le dimensioni medie, le borse con il pratico manico da portare a mano o all’avambraccio non mancano tra i must-have di quest’anno. Più adatte per uno stile da giorno, queste borse permettono di sfoggiare la propria femminilità e raffinatezza anche quando ci si reca al lavoro. Gucci non manca all’appello e propone due modelli diversi: una borsa a bauletto, come già proposto qualche anno fa, e un’altra con un manico rigido in bambù, più eccentrica ma attualissima. A dare una maggiore considerazione al colore è invece Tory Burch, con la sua borsa in pelle dalla tonalità blu notte e con qualche piccolo contrasto in oro, per un’eleganza sempre “a portata di mano”. Michael Kors, con alle spalle un anno di successo indiscusso, propone uno stile sobrio adatto soprattutto all’ufficio con la sua borsa in tonalità crema.

Borse a tracolla: la comodità intramontabile

Per quanto il trend di quest’anno sia molto propenso a premiare le borse a mano, le borse a tracolla si sa, non smetteranno mai di coronare i giorni delle donne più attente all’utilità e alla comodità della borsa, più che solo al suo stile. Del resto anche la borsa tracolla ha il suo tocco chic e la sua femminilità, e Alberta Ferretti la sfrutta al massimo con la sua proposta delle borse con nappine: lunghe o corte, appoggiate sulla chiusura frontale o messe a rivestimento di tutto il bordo. Dior decide di lasciare la sua firma anche in questo caso, proponendo una borsa a tracolla con un logo appariscente sulla chiusura, mentre Tory Burch sceglie una tonalità all-white per la sua creazione a tracolla semplice, ma imponente.

Clutch e pochette

Se l’utilità è sicuramente un elemento importante per valutare l’acquisto della borsa, non è proprio tutto, e per alcune occasioni deve lasciar spazio a ciò che spazio proprio non ne ha: clutch e pochette, piccoli accessori dal grande stile, quest’anno potrebbero decorare le migliori occasioni con un tocco davvero speciale. Piccolissime ma preziose, con dettagli ricercati e scintillanti, questi accessori arricchiscono incredibilmente l’outfit e Dolce & Gabbana lo sa bene: l’intramontabile marchio propone per quest’anno una pochette in bordeaux morbida, ma ricca di decorazioni. Altuzarra opta invece per una clutch davvero particolare, a forma di diamante, intagliata nei minimi dettagli, proprio come questa pietra merita. Oscar De La Renta non manca in preziosità e arricchisce la sua clutch con una fantasia completamente brillantinata, mentre Badgley Mischka sceglie di seguire la cresta dell’onda con la sua pochette nera in pelliccia.

Per una borsa sempre “nuova”: consigli per la pulizia

Le borse, che accompagnano tutti i giorni le avventure di una donna, inevitabilmente si sporcano e possono rovinarsi se non ci si dà la giusta manutenzione. Soprattutto le borse in pelle hanno bisogno di una pulizia accurata: le macchie difficilmente vanno via e al contempo il materiale va trattato con estrema delicatezza. Vediamo quali possono essere i consigli utili per prendersi cura della propria, amatissima bag, a seconda del materiale con cui si presenta.

  • Borsa in pelle scura: più trattabile rispetto ad altri tipi di pellame, le macchie non si notano troppo e soprattutto vanno via più facilmente.
  1. Riempire un recipiente d’acqua e scaldarla finché non arriva ad ebollizione;
  2. Porre la borsa sulla pentola in modo che il vapore riesca ad ammorbidire la macchia;
  3. Lasciar asciugare all’aria aperta la bag, basterà pochissimo tempo e la macchia sarà andata via.Se la macchia risulta troppo ostile, è il caso di rivolgersi a una tintoria, che ha le attrezzature adatte per pulire la borsa senza danneggiarla.
  • Borsa in pelle chiara: anche se le macchie sono più vistose a causa del contrasto col colore più chiaro, non è un’ impresa impossibile eliminarle.
  1. Separare l’albume d’uovo dal tuorlo, e montarlo a sufficienza finché non raggiunga una consistenza simile alla neve.
  2. Bagnare un panno pulito con l’albume, proprio come un detersivo, e applicarlo su tutta la borsa, per evitare che si notino differenze di tonalità.
  3. Lasciare la bag all’aria aperta, finché non si asciugherà del tutto.
  4. Strofinare con un panno di lana la superficie, in modo che vada via tutto il liquido in eccesso.
  • Borsa in finta pelle: anche se in pelle sintetica la borsa di una donna dev’essere sempre al top, e una macchia non è assolutamente compresa nel concetto. Per pulirla basterà utilizzare dell’acqua calda, un panno pulito, dell’alcool e un detergente con PH neutro. Per evitare che si rovini e tenere la borsa in simil-pelle al più a lungo possibile, è utile non lasciarla troppo esposta al sole o all’umido.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore