Botte alla festa di Halloween: deferiti due giovani

È accaduto al campus universitario. Un deejay e il cantante di una band sono stati picchiati e trasportati all'ospedale

sport varese palazzetto università dell'insubria

La festa di halloween finisce in una rissa. È accaduto al campus universitario di Varese dove la tradizionale festa dedicata a streghe e zombie ha visto l’arrivo della polizia. Gli agenti della Volante sono stati infatti chiamati a sedare una rissa scoppiata per motivi definiti “futili”.

Due giovani, un deejay e un cantante di una band, sono stati trasportati all’ospedale di Tradate dove i sanitari hanno diagnosticato ad uno la frattura dello zigomo e del setto nasale, mentre all’altro la frattura del setto nasale.

Gli aggressori sono stati identificati e deferiti alla Procura della Repubblica di Varese per il reato di lesioni gravi. Uno di questi, già noto alle Forze dell’Ordine, perché tratto in arresto nel corso del mese di dicembre 2017 per il reato di resistenza a P.U., in quell’occasione gli era stato notificato il foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno in Varese, per la durata di 3 anni.

«L’evento non è stato sospeso dall’arrivo della polizia -spiega Kevin Rocca, uno degli organizzatori dell’evento- e anzi sono stato proprio io a richiedere il loro intervento insieme al personale sanitario presente alla manifestazione e ad aspettare fuori dal locale l’arrivo delle volanti in quanto la rissa all’interno era già stata sedata da nostro personale di sicurezza autorizzato. All’interno della struttura l’evento proseguiva regolarmente fino all’orario di chiusura comunicato senza interruzioni».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore