Ubi, miglior utile degli ultimi 10 anni

Nei primi nove mesi dell'anno il gruppo bancario ha realizzato utili per 260,6 milioni di euro. Si riduce la partita dei crediti deteriorati grazie alla vendita delle sofferenze cartolarizzate e dell’attività di recupero

ubi banca apertura

L’utile dei primi 9 mesi del 2018 di Ubi Banca pari a 260,6 milioni di euro è il miglior risultato degli ultimi 10 anni (167,3 nei primi 9 mesi del 20172). L’utile netto è pari a 210,5 milioni. Grazie alla vendita delle sofferenze cartolarizzate e dell’attività di recupero, i crediti deteriorati lordi si riducono di circa 1.517 milioni rispetto al 30 giugno 2018 e di 1.922 milioni rispetto al primo gennaio di quest’anno.

La raccolta totale è pari a 192,7 miliardi (190,9 all’1.1.2018): quella diretta ammonta a 94 miliardi quella indiretta a 98,8 miliardi. Performance particolarmente rilevante dei prodotti di bancassurance, passati a 24,7 miliardi. Andamento in costante incremento del risparmio gestito attestatosi a 44,5 miliardi  in un mercato particolarmente difficile. Impieghi netti in bonis pari a 83,2 miliardi di euro, in diminuzione di circa 1 miliardo rispetto al 30 giugno 2018, soprattutto per effetto di una politica di salvaguardia degli spread (-0,3 miliardi rispetto all’1.1.2018)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore