Epatite A: ieri e oggi vaccinazioni per la Rodari

Il provvedimento è stato preso dall'Ats Insubria dopo che mercoledì si è registrato il primo caso nell'istituto che si trova accanto alla materna Collodi

web salute

Sono iniziati ieri le vaccinazioni di 260 persone della scuola elementare Rodari di via Toti al Prealpi. Il provvedimento è stato preso dall’Ats Insubria dopo che mercoledì si è registrato il primo caso nell’istituto che si trova accanto alla materna Collodi dove ha contratto la malattia un bimbo a dicembre ed altri 4 a gennaio.

Così ieri pomeriggio sono parte le vaccinazioni al distretto sanitario di via Fiume. Tre gli ambulatori attivati per i primi 180 utenti. Dalle 13,30 alle 16 sono stati vaccinati gli alunni di tre classi prime, due seconde, tre terze ed una quarta. Subito dopo è stata la volta del personale scolastico. Oggi si dovrebbe completare il programma vaccinale mentre per i bimbi che hanno in corso patologie che rendono controindicata la vaccinazione ci sarà la possibilità di recuperare all’inizio della prossima settimana su appuntamento.

“Pur essendo molto basso il rischio di trasmissione dell’epatite A, il recente caso della Rodari – ha spiegato nelle ultime ore l’Ats – seguito ai casi verificatisi nei mesi di dicembre-gennaio alla scuola dell’infanzia Collodi, ha indotto a questa decisione finalizzata alla tutela della salute dell’intera comunità”.

di
Pubblicato il 08 febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore