Staffetta al vertice della società Spes, al posto di Gambini arriva Roberto Campari

Il nuovo amministratore unico è manager nel privato così come nel pubblico. È stato presidente della società multiservizi AMSC di Gallarate

roberto campari

L’Assemblea dei soci della Somma Patrimonio e Servizi (SPeS) ha nominato nella riunione dell’8 marzo Roberto Campari nuovo amministratore unico della società partecipata del Comune di Somma Lombardo.

Classe 1969, Campari è un manager di esperienza sia nel settore privato – è manager di una importante multinazionale della telefonia mobile – che in quello pubblico, avendo ricoperto il ruolo di amministratore di società a partecipazione pubblica come la società multiservizi della città di Gallarate AMSC fino al 2018.

Campari ha una laurea in Scienze politiche e ha conseguito un master in Business administration presso MIP, School of Management del Politecnico di Milano.

«Voglio anzitutto ringraziare l’amministratore uscente Andrea Gambini perché ha amministrato con competenza la nostra partecipata – dichiara il sindaco Stefano Bellaria –. Fin da subito c’è stata tra noi un’ottima sinergia, nel rispetto dei ruoli, che ha fatto sì che si raggiungessero risultati mai ottenuti in passato. Gambini ha avuto il merito di rilanciare SPeS ed è stato un piacere poter collaborare lui, persona competente e propositiva. A lui vanno i nostri migliori auguri per il suo nuovo prestigioso incarico».

«Nel contempo – continua Bellaria – diamo l’in bocca al lupo a Roberto Campari. Siamo certi di proseguire la proficua collaborazione che c’è stata finora tra Comune e SPeS e guardiamo ai prossimi importanti obiettivi della nostra partecipata. Campari è un manager di alto profilo, preparato e con l’esperienza giusta per guidare SPeS».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.