Una collettiva di pittura per raccontare “Universi diversi”

Sabato 27 Aprile alle ore 20.30, presso la sala civica comunale di Cavaria, verrà inaugurata la mostra collettiva di pittura, scultura, poesia e fotografia dell’associazione artistica 3 A di Gallarate

Generico 2018

Sabato 27 Aprile alle ore 20.30, presso la sala civica comunale di Cavaria, verrà inaugurata la mostra collettiva di pittura, scultura, poesia e fotografia dell’associazione artistica 3 A di Gallarate. Scrive Lara Scandroglio, critico d’arte: “La riflessione verso l’infinito, il cosmo e l’ignoto sono parte inscindibile dell’universo degli artisti. Le riflessioni che ne scaturiscono sono intime e profonde. Già Giacomo Leopardi, nel suo “Canto notturno di un pastore errante dell’Asia” pone alla Luna interrogativi che si rinnovano, sebbene siano privi di una vera risposta.

La comparazione della propria esistenza limitata nel tempo, con la vita della luna “eterna peregrina” è inevitabile: la solitudine della luna, il suo essere così lontana ma contemporaneamente così amica è la sorgente creativa di queste opere che si propongono una riflessione profonda, attraverso stili differenti. Ecco che gli “universi” proposti da questi artisti sono diversi poiché differenti sono le motivazioni, le riflessioni e le visioni che ne scaturiscono.

In occasione del cinquantesimo anniversario dallo sbarco sulla luna, in un’atmosfera suggestiva, questi artisti rievocano l’evento divenendo, anche solo con la fantasia, parte di questo straordinario momento storico”. Il presidente dell’associazione 3 A, Massimo Massarelli e tutti gli artisti saranno lieti di mostrare i
loro lavori sabato 27 aprile alle ore 20.30 presso la sala civica comunale di Cavaria in via Ronchetti. Al termine della cerimonia di inaugurazione verrà offerto un buffet lunare.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore