Un bel Varese guadagna un punto sul campo della capolista

I biancorossi segnano 31 punti e quattro mete in trasferta alla difesa dei Centurioni, imbattuti in testa al campionato. Bresciani vincenti ma applausi a Pellumbi e compagni

rugby centurioni varese 2019

È un buon Varese quello che domenica è tornato da Ospitaletto con un punto utile a fare un piccolo passo avanti in classifica: difficile ottenere di più in una trasferta che vedeva i biancorossi opposti a una avversaria – i Centurioni di Lumezzane – che dopo 17 giornate non ha ancora perso e che fino a questo incontro non aveva mai subito più di 26 punti.

La squadra di Pella e Galante ha perso 44-31, mettendo a segno quattro mete (quindi il punto bonus di cui sopra) e sciorinando un bel rugby dopo un avvio difficile, in cui i Centurioni di Francesco Filippini hanno sfruttato la propria fisicità e la superiorità in mischia chiusa. La bravura dei bresciani e qualche errore in difesa degli ospiti ha permesso il break iniziale arrivato fino al 22-0; da quel momento in poi però il Varese ha reagito migliorando l’efficacia dei placcaggi e la pressione sui due lati del campo. (foto di Cinzia Ghezzi)

I risultati non sono mancati: alla mezz’ora Pellumbi (capitano per questa partita) è andato in meta per la prima volta su una ripartenza seguita a una buona pressione offensiva da parte della mischia, al 36′ (dopo la marcatura di Zaffino) è toccato a Maletti schiacciare l’ovale grazie alla spinta della maul formatasi dopo una rimessa laterale. E ancora, allo scadere del primo tempo, è stato Broggi a intercettare un pallone e correre in meta per il momentaneo 29-21.

Nella ripresa Scanferla ha riportato a 13 il vantaggio dei Centurioni, poi è toccato ancora a Broggi mettere il turbo e siglare la quarta marcatura ospite, trasformata da Tamborini. Quindi di nuovo Broggi al 18′ ha centrato i pali su calcio piazzato per il minimo svantaggio (34-31) ma Scanferla e Lupatini hanno siglato la meta e i calci della sicurezza per i bresciani.

Domenica prossima (7 aprile) il XV biancorosso torna a calcare il campo di casa del “Levi” di Giubiano contro un’avversaria ostica, la Amatori&Union Milano. All’andata arrivò un successo del Varese a tavolino perché i meneghini schierarono due giocatori di formazione estera. La classifica oggi è favorevole a Broggi e soci, ma l’impegno andrà preso con le pinze.

CENTURIONI RUGBY – RUGBY VARESE 44-31 (29-21)

MARCATORI: 2′ mt Secchi Villa (5-0); 20′ mt Cuello (10-0); 24′ mt Zaffino (15-0); 26′ mt Bandera tr Cosio (22-0); 31′ mt Pellumbi tr Tamborini (22-7); 33′ mt Zaffino tr Cosio (29-7); 36′ mt Maletti tr Tamborini (29-14); 40′ mt Broggi tr Tamborini (29-21). ST: 4′ mt Scanferla (34-21); 10′ mt Broggi tr Tamborini (34-28); 18′ cp Broggi (34-31); 21′ mt Scanferla tr Lupatni (41-31); 32′ cp Lupatini (44-31).

VARESE: R. De Cecilia, Taverna (Affri), Malnati, Valcarenghi, Fulginiti (Genua), Broggi, Tamborini, Djoukouehi, S. Sessarego, Contardi (L. De Cecilia), Pellumbi (c.), Spiteri, Maletti (Bobbato), Dal Sasso (Patruno), Bosoni (Gulisano). Non entrato Rolandi. All.: Pella.
ARBITRO: Matteo Bertocchi di Cagliari (A. Tosini, A. Bonera).
NOTE. Cartellino giallo a Malnati (V) 20′ st.

Serie B Girone 1
Risultati (17a giornata): Monferrato-Piacenza 29-17, Sondrio-Novara 41-18, Amatori & Union Milano-Amatori Genova 35-7, Bergamo-Lecco 18-18, Capoterra-Rovato 34-27.
Classifica: Centurioni 81, Monferrato 72, Rovato 65, Piacenza 54, Bergamo 52, Capoterra 44, Lecco* 38, VARESE* 32, Sondrio 29, A&U Milano 23, Am. Genova 11, Novara 10.
Nota: * = una partita in meno.

di
Pubblicato il 02 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore