Vela, arriva la regata di Minialtura

In città il 27 e 28 aprile. Compatibilmente con le condizioni meteo è prevista una regata lunga o costiera

Avarie

Weekend di sport a Luino con la grande vela: è in programma per i giorni 27 e 28 aprile la Regata nazionale classe «Minialtura» Campionato d’Area dei Laghi Coppa Chirola 2019.

La regata è aperta a tutte le barche della Classe Minialtura in possesso di un certificato ORC in corso di validità (maggiori info su Avav).

E’ previsto un massimo di 5 prove. Potranno essere disputate al massimo 3 prove al giorno. Compatibilmente con le condizioni meteo è prevista una regata lunga o costiera. La Regata sarà valida anche con 1 prova completata.

IL PROGRAMMA – Di seguito il programma della tre giorni
26/04/2019 perfezionamento iscrizioni dalle ore 09:00 alle ore 17:00
27/04/2019 perfezionamento iscrizioni dalle ore 08:30 alle ore 09:30
Skipper meeting ore 10:00 prove sulle boe
28/04/2019 prove sulle boe ed al termine premiazione
Il segnale di avviso della prima prova del giorno 27/4 sarà dato alle ore 10:30
L’orario del segnale di avviso della prima prova del 28/04 sarà esposto all’Albo dei Comunicati entro le ore 19:00 del giorno precedente a quello in cui avrà effetto.
Nella giornata di 28/04/2019, qualora sia stata disputata almeno una prova valida della serie, nessun segnale di avviso potrà essere dato dopo le ore 16.00.

DIVIETI – Il responsabile del servizio tecnico dell’autorità di bacino lacuale dei laghi Maggiore, Comabbio, Monate e Varese ordina il divieto di ormeggio ed attracco per tutte le unità di navigazione, fatta eccezione per le unità partecipanti e di appoggio alla manifestazione e a quelle di vigilanza e soccorso, per i giorni 26- 27-28 aprile 2019, al Pontile di transito nel Porto Nuovo, in Comune di Luino.
Ammonisce “che il mancato rispetto della presente ordinanza costituisce violazione amministrativa sanzionabile, ai sensi dell’art. 54 della LR 6/2012, con la conseguente rimozione delle unità di navigazione.
I trasgressori sono tenuti a pagare le spese di rimozione e deposito, oltre alla sanzione amministrativa pecuniaria da € 60,00 a € 600,00“.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore