Esposito vuole una vittoria sul ring di Milano

Il pugile di Daverio affronta alla "Forza e Coraggio" il giovane georgiano Nakashidze e cerca un successo per salire nel ranking europeo dei pesi welter

michele esposito pugilato

Appuntamento internazionale a Milano per Michele Esposito, il 33enne pugile di Daverio ex campione tricolore (nel 2016) che combatte nei pesi welter e che resta uno dei più quotati atleti italiani nella sua categoria di peso.

Questa sera – venerdì 31 maggio – Esposito affronterà un giovane boxeur georgiano, Nika Nakashidze, 22 anni e un record non esaltante da “pro”: 7 vittorie e un pari in 14 incontri fino a qui disputati. Per il varesino un’occasione da non perdere per continuare a salire nel ranking europeo dopo i successi sui serbi Janjic e Kovacevic a dicembre e marzo.

Esposito, che si fregia del soprannome “The Machine Gun”, è al 19° match da professionista e vanta fino a questo momento un record di 14 vittorie e un pari a fronte di 4 sconfitte, l’ultima nel marzo 2018 contro Cristofori che nell’occasione ottenne la corona nazionale. Il match del pugile di Daverio è programmato all’interno di una riunione che va in scena alla palestra “Forza e Coraggio” di via Gallura che avrà come clou l’incontro dei pesi piuma tra l’italiano Mauro Forte e il ghanese Michael Pappoe con il quale si assegna il titolo internazionale IBF di categoria.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 31 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore