Cinque libri in due mesi, la sfida di lettura per ragazzi inizia oggi

Organizza la biblioteca G.B. Roggia di Busto Arsizio. La reading challenge è dedicata ai bambini dalla terza alla quinta elementare e ai ragazzi delle medie

leggere bambini libri ragazzi

A grande richiesta, e dopo il successo dell’edizione dedicata agli adulti, la Biblioteca G.B. Roggia propone una nuova sfida di lettura, la Reading Challenge 2019-Giovani lettori.

La sfida di lettura, 5 libri in 2 mesi, è rivolta a due categorie: alunni iscritti alle classi terza, quarta e quinta delle scuole primarie; alunni iscritti alle classi prima, seconda e terza delle scuole secondarie di primo grado. L’iniziativa, riservata agli iscritti alla Biblioteca, parte oggi, 23 settembre, e si pone come obiettivo quello di far avvicinare al mondo del libro e della lettura anche gli adolescenti.

«Dopo il grande successo della prima edizione, inaspettato, per certi versi, quanto a partecipazione ed entusiasmo, lanciamo una sfida ancora più temeraria: apriamo ai bambini e ai ragazzi, peraltro, come è noto, veri protagonisti delle nostre attività a sostegno della lettura – commenta l’assessore a Identità e Cultura, Manuela Maffioli -. E’ un suggerimento emerso in occasione della premiazione della prima edizione della ‘Reading Challenge’, che abbiamo raccolto con convinzione e curiosità. Sono certa che anche i più giovani sapranno stupirci e mi auguro che anche, grazie a questa iniziativa gli adolescenti si avvicinino ancora di più alla biblioteca, sentendola come un luogo di incontro, di approfondimento, di scambio di opinioni, un luogo dove si potrà anche giocare, non solo studiare o leggere. Proprio in questi giorni sono in corso i lavori per adeguare gli spazi al primo piano dell’ala antica alle loro esigenze».

Regolamento e scheda di partecipazione possono essere ritirati direttamente in Biblioteca, presso la Sala Ragazzi (per informazioni 0331 390390). Il 23 novembre saranno premiati tutti i partecipanti che avranno completato la sfida di lettura.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore