Colpito da malore, si salva grazie alla moglie e al defibrillatore

L'uomo di 73 anni si è accasciato. La donna ha iniziato il massaggio cardiaco proseguito dai soccorritori del 118

rianimazione
(foto di repertorio)

Un intervento “salvavita” grazie alla prontezza dei presenti e al defibrillatore. È accaduto venerdì scorso a Sesto Calende quando un uomo di 73 anni si è accasciato all’improvviso.

Immediatamente è scattato l’allarme ed è stato avvertito il 118. Intanto, la moglie, che era al suo fianco, ha reagito iniziando a praticare le manovre di recupero cardio polmonare. Dopo cinque minuti sono arrivati i soccorritori con ambulanza e autoinfermieristica. È stato utilizzato il defibrillatore con diverse scariche che, alla fine, hanno permesso al cuore di ripartire. L’uomo è stato intubato e trasportato in codice rosso all’ospedale di Gallarate.

L’intervento tempestivo è stato “miracoloso”. L’uomo ieri si è ripreso e non ha riportato evidenti danni neurologici.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 settembre 2019
Leggi i commenti

Foto

Colpito da malore, si salva grazie alla moglie e al defibrillatore 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore