Belli come il Sole, una serata per i volontari e i sostenitori

La serata di ringraziamento per Belli come Il Sole, organizzata dall'associazione “Il Sole Onlus”

Generico 2018

«Ringraziamo di cuore i 350 coraggiosi podisti che hanno sfidato la pioggia e il freddo di domenica 20 ottobre per partecipare alla seconda edizione della corsa non competitiva Belli come Il Sole, organizzata dalla nostra Associazione “Il Sole Onlus”. La realizzazione di questo evento per noi speciale è avvenuta grazie all’impegno dei volontari e dei sostenitori che ci hanno aiutato nell’organizzazione e nello svolgimento della manifestazione sportiva. Il ricavato sosterrà i nostri progetti di difesa e protezione di bambini e donne che vivono nelle aree più disagiate del nostro Pianeta garantendo loro pari opportunità e dignità».

Così Ornella Lavezzoli, presidente dell’associazione, si rivolge al gran numero di invitati alla serata dedicata a tutti i partecipanti della corsa saronnese che si è svolta per il secondo anno.

Belli come Il Sole 2019 ha avuto come testimonial della manifestazione i due famosi runner Constantin Bostan e Massi Milani, alla quale hanno preso parte con tanto entusiasmo e sensibilità, permettendo all’associazione di coinvolgere ancora più partecipanti anche per le prossime edizioni. Entrambi gli sportivi hanno ultimamente raggiunto grandi successi attraverso la forza atletica che ha consentito loro di guadagnare straordinari risultati in diversi e famosi eventi dedicati al running.

L’atleta Massi Milani è stato il migliore italiano con record personale durante la Maratona di New York del 3 novembre, mostrando una prestazione straordinaria e arrivando secondo nella sua categoria di età. Nel 2018 il ragazzo disabile Constantin Bostan è stato invece scelto come testimonial della Stramilano e, grazie alla sua speciale protesi da arto inferiore, è riuscito ad iniziare una nuova vita da maratoneta abbandonando le stampelle ed affrontando tutto con più facilità.

L’evento di sport e festa che Il Sole Onlus ha organizzato per il secondo anno e la solidarietà di tutti coloro che hanno aderito, ha consentito all’Associazione di raccogliere i fondi necessari per garantire i diritti fondamentali e costruire comunità sostenibili per i bambini più bisognosi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore