Gli Shakers dicono stop e salutano i propri fans su Facebook

La band varesina nata 11 anni fa annuncia il suo addio alle scene, lasciando però una porta aperta al futuro: "To be continued?"

Tempo libero generica

Lo hanno annunciato con un post di Facebook e una fotografia del loro primo live, scattata in analogico, quando ancora Instagram non esisteva. Gli Shakers dicono addio, almeno per ora, al pubblico che li ha seguiti in questi anni, ringraziandolo dell’affetto e del sostegno che ha sempre dimostrato.

Galleria fotografica

All'hotel Campo dei Fiori per registrare il video degli Shakers 4 di 26

D’altronde la band capitanata da Matteo Rubino, nata 11 anni fa, ha fatto ballare l’intera provincia di Varese a suon di rock’n’roll e l’annuncio di una loro scomparsa dalle scene era doverosa.

Con una buona dose di energia e brillantina infatti, hanno portato il rock’n’roll e le atmosfere degli Anni ‘50 e ‘60 a feste e serate, diventando uno dei gruppii più amati dal pubblico del Varesotto, ma non solo. Al momento quindi, la band annuncia il suo addio alle scene ma poi chissà, è probabile che sentiremo ancora parlare di loro.

Ecco il messaggio che hanno lasciato sulla loro pagina Facebook:

“Lo sappiamo bene, siamo dei bastardi.
Non ci facciamo sentire da un bel po’. Facevamo fatica a rientrare dentro qui..
Troppe emozioni in ballo.
E più passava il tempo, più diminuiva il coraggio di riaprire questa pagina e scrivere a tutti una cosa.
Ma prima o poi era necessario farlo, per rispetto nei confronti di noi stessi e di chi ci ha seguiti in questi anni, qui e sotto i palchi.
Gli Shakers hanno deciso di smettere con questo vizio, ormai più di un anno fa.
Stentavamo a crederci, anche noi. Ma i cordoni vanno tagliati anche se fanno male.
Qui sotto una foto della sera del 13 novembre di undici anni fa: il primo live, l’inizio di un sacco di cose bellissime.
Beh, ma non facciamola troppo lunga che gli addii da Via col vento non sono proprio il nostro forte.
Però grazie, eh. Di tutto il molleggiare di ginocchia, il sudore, le risate. Se oggi abbiamo i timpani un po’ più fischiettanti è per ricordarci di tutto questo e di tutti voi.
#ToBeContinued?”

di
Pubblicato il 14 novembre 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

All'hotel Campo dei Fiori per registrare il video degli Shakers 4 di 26

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore