Una panchina rossa nel parco, un invito a riflettere sulla violenza contro le donne

Alla vigilia della Giornata internazionale contro la violenza, è stata inaugurata la panchina contro la violenza posata nel parco di Villa Fara Forni

Vedano OLona - Inaugurazione panchina rossa

(foto di Pino Santacroce)

Galleria fotografica

Vedano OLona - Inaugurazione panchina rossa 4 di 4

E’ stata inaugurata ieri mattina, alla vigilia della Giornata internazionale contro la violenza, la panchina rossa voluta dall’Amministrazione comunale come invito a riflettere su questa drammatica emergenza.

Sotto una pioggia battente, il sindaco Cristiano Citterio e l’assessore Simona Ghiraldi hanno scoperto la nuova panchina, situata nel parco di Villa Fara Forni, sede della Biblioteca comunale.

«La panchina rossa è la panchina di tutti – ha detto il sindaco inaugurando questo importante simbolo – Di tutti quelli che si fermeranno un attimo a riflettere sul motivo di questo colore e renderanno la nostra piccola comunità più forte e sicura. L’inizio di un percorso per portare un contributo tangibile anche a Vedano per eradicare questo problema che coinvolge tutti, uomini e donne, grandi e piccoli».

La mattinata è proseguita nella vicina aula studio con un intervento delle rappresentanti di Eos, storico centro di ascolto e accompagnamento per donne maltrattate.

 

di
Pubblicato il 25 Novembre 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Vedano OLona - Inaugurazione panchina rossa 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore