Tentò la rapina in sala slot, identificato e denunciato

I fatti risalgono allo scorso 17 gennaio. Il Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio è riuscita a risalire ad un 38enne di Lonate Pozzolo

commissariato busto arsizio polizia

Tentò la rapina a una sala slot di Busto Arsizio lo scorso 17 gennaio, ora è stato identificato e denunciato dal Commissariato della Polizia di Stato.

I fatti: lo scorso gennaio l’uomo, con il volto nascosto da sciarpa e cappello, ha provato a rapinare l’attività gestita da cinesi. Gli stessi proprietari, attirati dal comportamento insolito del rapinatore e dopo la richiesta esplicita di soldi, hanno reagito veemente ingaggiando una colluttazione che ha fatto perdere al criminale sciarpa e cappello, oltre a un lungo coltello. L’uomo riuscì però a scappare e far perdere le sue tracce. Gli uomini del Commissariato, hanno potuto rintracciare l’uomo grazie ai fotogrammi e alla comparazione con le tracce biologiche repertate su sciarpa e cappello che lo stesso aveva perso durante la fuga.

La denuncia per tentata rapina è quindi scattata per un 38enne italiano di Lonate Pozzolo con piccoli precedenti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore