Venticinque anni a tempo di reggae, Ashraff 30 festeggia con un concerto

Appuntamento al Centro internazionale di quartiere per festeggiare una carriera iniziata in Senegal e proseguita tra Milano e Varese prima con i Kayamama e poi da solista

ashraff 30

Era appena un bambino quando Abou Loum, in arte Ashraff 30, ha iniziato a esplorare in Senegal, suo paese di origine, il mondo del Reggae sotto la guida del padre, grande appassionato di musica e profondo conoscitore del genere.

Sviluppa il suo gusto e la sua cultura musicali attraverso l’ascolto dei vinili della collezione di famiglia e si misura durante l’adolescenza anche con l’Hip Hop, in un momento storico in cui il genere, soprattutto a Dakar, dominava la scena musicale. Nell’Hip Hop, Ashraff 30 ha infatti affinato la sua capacità di scrittura, ma è nel Reggae che ha trovato il canale preferenziale attraverso cui esprimersi. In questa strada da solista, Ashraff 30 ha prodotto due dischi e si è esibito su svariati palchi, in Europa e in Africa.

Prima della carriera da solista ci sono stati anche i Kayamama, realtà del reggae molto conosciuta anche in provincia di Varese dove hanno tenuto concerti sia nei locali che all’aperto. Insieme alla band ha anche realizzato due album.

Oggi Ashraff 30, che vive a Parabiago, prosegue la sua attività musicale da solista e invita tutti questo sabato 23 novembre al Centro Internazionale di Quartiere di via Fabio Massimo 19 a Milano dove a partire dalle 19,30 festeggerà il traguardo dei 25 anni di carriera con una serata che avrà inizio con un aperitivo, seguito da una cena a base di pizza e un concerto dell’artista reggae di origini senegalesi. A concludere ci sarà un dj set. Il concerto rientra nell’ambito della Milano Music Week.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 21 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore