Cinque passeggiate per smaltire le abbuffate natalizie

Dal Sentiero del Sole di Agra alla Piana di Vegonno: alcuni luoghi perfetti per una camminata rigenerante in queste belle giornate di fine dicembre

paesaggi più belli provincia

Pranzi e cenoni vi hanno messo alla prova? Le belle giornate di fine dicembre che ci attendono offrono la condizione migliore per una passeggiata all’aperto, il rimedio migliore  per lo spirito e il corpo. Il Varesotto offre una fitta rete di sentieri per gli amanti di trekking e camminate ma se cercate qualcosa di più tranquillo, giusto per smaltire qualche fetta di panettone di troppo, ecco alcuni suggerimenti alla portata di tutti.

Due passi romantici in riva al lago

La passeggiata dell’amore di Ispra è uno dei percorsi più suggestivi del Basso Verbano. Si costeggia il lago, incontrando scorci e scenari diversi. Non è completamente accessibile a tutti ma molti tratti sono percorribili senza difficoltà. Una curiosità: esiste un muretto che si ispira a quello di Alassio, dove ogni anno vengono posate delle piastrelle con gli scritti vincitori del concorso di San Valentino “Scrivi l’Amore”, premio intitolato a Mario Berrino. IL VIDEO

piana di Vegonno - foto di Cristina Gallo
La piana di Vegonno nella foto di Cristina Gallo

Dove perdersi nei propri pensieri

Un luogo decisamente rilassante, dove passeggiare e ammirare la natura, in un’atmosfera di tranquillità è la Piana di Vegonno. Si trova ad Azzate a poca distanza dal centro del paese. Un sentiero attraversa i campi e i prati di questo splendido angolo della provincia. Tutte le FOTO della Piana di Vegonno

Passeggiare tra storia e natura

Lunga poco più di tre chilometri, nel cuore del bosco e della brughiera, la via Gaggio è un percorso storico e un’area verde pregevole, lungo cui si scoprono testimonianze legate alla civiltà contadina e agli eventi della Storia con la s maiuscola. Dalla piazzetta del borgo di Tornavento si raggiunge la Ex-Dogana Austroungarica e Lonate Pozzolo. Per saperne di più su Tornavento, eletto dai nostri lettori Piccolo borgo più bello della provincia di Varese LEGGI qui

Luca Leone - salendo verso Agra
Salendo verso Agra, foto di Luca Leone

Un panorama da sogno

Tra le passeggiate alla portata di ogni tipo di passo c’è il Sentiero del Sole di Agra una camminata semplice, tra i boschi della zona dalla quale si possono raggiungere alcuni punti panoramici molto suggestivi. Il Belvedere di Agra è uno dei più amati e fotografati della nostra provincia. Le FOTO DEI LETTORI

Arte, fede e spiritualità, la più famosa delle salite

Che la si affronti dal punto di vista spirituale o da quello sportivo, la salita delle Cappelle del Sacro Monte di Varese rappresenta un’esperienza unica. Circa due chilometri di cammino in salita in una cornice caratteristica tra arte, luoghi di fede e natura. Il Sacro Monte è uno dei beni Unesco della provincia di Varese, qui trovate il racconto della via Sacra, tappa per tappa.

Cerchi un altro percorso? Vai alla pagina dedicata ai Sentieri del Varesotto.

di
Pubblicato il 27 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Felice

    Anche io ho provato a fare una passeggiata nei boschi….ci ho trovato 2 discariche abusive, sono uscito da un sentiero dove ho incrociato una prostituta appena lasciata da un cliente e alla fine son tornato a casa sperando che questo paese venga conquistato al più presto da una potenza straniera. Paesaggio da sogno? Sì lo potrebbe essere sicuramente ma in mano nostra diventa da incubo.

Segnala Errore