In crescita tra gli italiani il consumo di sbiancanti per i denti

Avere un sorriso smagliante è il sogno di tutti, e molti decidono di intervenire non solo sul mantenimento di una buona igiene orale, oppure con la cura delle carie, ma anche attraverso interventi di sbiancamento

vario

Avere un sorriso smagliante è il sogno di tutti, e molti decidono di intervenire non solo sul mantenimento di una buona igiene orale, oppure con la cura delle carie, ma anche attraverso interventi di sbiancamento.

Secondo gli ultimi dati, lo scorso anno un italiano su due ha acquistato almeno un prodotto fai da te per lo sbiancamento dei denti, da dentifrici, a striscette, fino a prodotti più complessi, come veri e propri dispositivi per lo sbiancamento.

Questo perché il trattamento che viene eseguito dal dentista spesso richiede molte sedute, e tantissime persone non possono permettersi di spendere centinaia di euro per rendere il proprio sorriso più bianco.

Ecco che, quindi, i prodotti da utilizzare a casa diventano la soluzione migliore, purché, ovviamente, rispettino gli standard previsti dalla legge.

Italiani insoddisfatti del proprio sorriso

Sembra che più del 50% degli italiani sia insoddisfatto del proprio sorriso e, soprattutto, del colore non proprio immacolato dei denti.

Per questo in molti decidono di intraprendere un percorso più o meno lungo per poter sbiancare la propria dentatura: c’è chi preferisce affidarsi ad uno studio dentistico e chi, invece, come dimostrano anche le tante recensioni ionic white rilasciate dagli utenti, preferisce ricorrere a prodotti, altrettanto validi, da poter usare autonomamente a casa.

Secondo la nostra legge solamente i maggiorenni possono utilizzare questi prodotti e sottoporsi, in generale, ad interventi per lo sbiancamento dei denti, a meno che si individui una situazione particolare, magari provocata dall’uso di farmaci o da altri problemi di salute.

A questo punto risulta davvero necessario scegliere gli sbiancanti per denti che siano in grado non solo di dare i migliori risultati, ma anche rispettosi dello smalto.

I prodotti sbiancanti per denti: le proposte del mercato

I prodotti sbiancanti per i denti sono davvero moltissimi, ed è per questo che un consumatore dovrebbe conoscerne le caratteristiche principali per scegliere quello più adatto.

Si può iniziare con una categoria che negli ultimi anni ha spesso conquistato gli utenti: quella delle pennette sbiancanti.

Molte marche hanno diffuso le proprie pennette sbiancanti, come accade per la Mentadent White Now Touch, anche se i pareri in merito all’efficacia di questi metodi sono contrastanti.

Se, infatti, le pennette sbiancanti regalano un risultato estetico immediato, sembrano non essere particolarmente efficaci nel medio e nel lungo periodo.

Anche le strisce sbiancanti per i denti sono un prodotto molto utilizzato, come accade, ad esempio, per quelle della Blanx. Queste richiedono pazienza e possono determinare comunque risultati non eclatanti, in quanto lo sbiancamento potrà essere limitato ad una tonalità, o comunque non potrà superare un certo limite.

Infine, sono presenti i kit che prendono in considerazione non solo l’utilizzo di prodotti chimici per lo sbiancamento, ma anche l’impiego di dispositivi a led che danno la possibilità di attivare in modo assolutamente sicuro i gel dedicati allo sbiancamento.

Questo accade, ad esempio, per Ionic White, un prodotto che, in un unico kit, consente di tornare ad avere un sorriso smagliante.

Il kit, infatti, oltre a comprendere lo spray sbiancante, vede anche la presenza di un dispositivo con luce a led.

La luce ha una funzione antibatterica e non solo: dopo aver applicato i prodotti sui denti, si attiverà il led che andrà a rendere attivi gli ioni d’argento presenti proprio nei prodotti gel e spray.

Siccome i batteri sono spesso la causa dell’ingiallimento dei denti, Ionic White agirà alla fonte del problema, consentendo al dente di tornare al suo candore in modo del tutto naturale.

Un altro vantaggio di Ionic White è la rapidità di utilizzo: saranno sufficienti sedute da due minuti per vedere i risultati, e in soli 14 giorni sarà possibile avere denti bianchi in modo definitivo e senza problemi per smalto e gengive.

 

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.