Regole troppo rigide e il paziente diabetico rischia la vita

È preoccupato Giovanni, perché il giorno previsto per chiedere i suoi ausili terapeutici cadrà il 26 dicembre. Chiede una deroga al sistema

siringa insulina

Aghi, aghetti, strisciette. È la dotazione che ogni paziente diabetico deve avere per potersi curare. Sono strumenti considerati “salvavita”.

Dallo scorso anno, la Regione ha modificato il sistema di distribuzione: non più ordine “libero” in farmacia, ma programmato secondo un calendario rigido.

« Io mi devo presentare ogni 26 del mese – spiega Giovanni paziente diabetico di Malnate – per ordinare la mia dotazione mensile. Non la ritiro, però, il giorno stesso, ma devo ripresentarmi quello successivo per recuperare il pacco nel frattempo recapitato dall’Ats».

A dicembre,  il 26 sarà un giorno festivo e Giovanni teme contrattempi che rischiano di creargli problemi: «Se mi presento il 27, che è un venerdì, potrebbero esserci problemi per il ritiro di sabato. Nel caso non avessi i miei ausili, rischio di dover slittare a lunedì 30. E nel frattempo cosa faccio? come posso iniettarmi l’insulina?».

La richiesta di Giovanni è semplice: « È possibile ottenere una deroga per quei mesi in cui ci sono periodi di festa? Lo scorso luglio, l’Ats Insubria ci ha permesso di ritirare la doppia fornitura per coprire anche il mese di agosto, nel caso dovessimo andare in vacanza. Non è questa una condizione analoga?».

Il calendario è rigido: solo alla scadenza si apre sul computer della farmacia la possibilità di inserire l’ordinativo: « Fino a oggi, tutte le mie richieste di deroga fatte all’Ats sono cadute nel vuoto. Io mi sono mosso con largo anticipo perché vorrei vivere delle feste serene».

 

di
Pubblicato il 13 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore