Quantcast

L’avventura di Hansel e Gretel al Cajelli

Il viaggio di due bambini abbandonati che ritrovano la strada di casa, tra luci e ombre, in scena domenica 19 gennaio alle ore 16 al Teatro del Popolo

Generico 2018

Il palco illuminato da una candela è tutto ciò di cui hanno bisogno Martin Stigol e Noemi Bassani per dare vita alla loro rappresentazione avvincente della favola di “Hansel & Gretel” in programma domenica 19 gennaio alle ore 16 al  Teatro del Popolo di  Gallarate.

In scena la storia del viaggio di due bambini abbandonati nel bosco che, attraverso la luce, le ombre e il buio, ritrovano la strada per tornare a casa. Con semplici dialoghi, brevi narrazioni e canti si ricrea lo spazio del teatro, al di fuori del teatro classico, in una stanza illuminata da una candela. La continua trasformazione dei due attori, che di volta in volta diventano narratori, Hansel, Gretel, genitori e strega, tiene viva l’attenzione dello spettatore e lo coinvolge nel viaggio dei due protagonisti, aiutandoli a trovare le risposte di fronte alle difficoltà della crescita.

Uno spettacolo sospeso tra favola e realtà che offre più di un spunto di riflessione, portando l’attenzione sull’importanza delle piccole cose. Gli oggetti, nella loro precarietà, richiamano la semplicità e la povertà della fiaba. L’utilizzo dell’ombra inoltre rappresenta oggetti, corpi e gesti, lasciando ai bambini il desiderio di allungare una mano per entrare a far parte di quel mondo in cui, attraverso un piccolo personaggio, ognuno può raccontare e raccontarsi.
Lo spettacolo è stato vincitore del premio giuria dei bambini e degli adulti al Euro Puppet Festival 2014.
Teatro di narrazione, pupazzi e ombre.

Lo spettacolo è portato in scena dalla compagnia Progetto Zattera Teatro, la drammaturgia è di Martin Stigol, le  scenografie di Lucia Capellari e Salvatore Fiorini.
Il  Teatro del Popolo di Gallarate è in via Palestro 5 a Gallarate.
Biglietto unico 7 euro (i bambini sotto i 3 anni entrano gratis).

di
Pubblicato il 16 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore