Quantcast

Polizia in azione, denunciato un giovane che lanciava sassi contro le auto

Il giovane è stato denunciato per i danneggiamenti. Altri due sono finiti in commissariato per aver occupato abusivamente un'area dismessa mentre si indaga su alcune risse

Controlli notturni e diurni della polizia di stato a Tradate e Saronno

Nella notte tra sabato e domenica scorsi si stava divertendo a lanciare pietre contro le auto in sosta ma attorno all’una, la volante della Polizia di Stato di Legnano lo ha rintracciato in questa piazza Don Sturzo grazie alla collaborazione di alcuni cittadini che si trovavano nei pressi. L’autore dello stupido gioco è un giovane di origine marocchina che è stato accompagnato in commissariato ed indagato per il reato di danneggiamento aggravato e poi rilasciato, essendo regolare sul territorio nazionale. Le parti lese sono state contattate e informate della possibilità di sporgere denuncia.

Lunedì l’equipaggio dell’Ufficio Controllo del Territorio, ha rintracciato due giovani tunisini presso l’area industriale dismessa “Ex-Mottana“ in corso Sempione dove avevano realizzato dei giacigli di fortuna.

Accompagnati presso il commissariato sono stati denunciati per il reato di invasione di edifici sulla scorta della querela presentata dalla proprietà: su uno dei due pendeva un decreto di espulsione ed è stata attivata la procedura di rimpatrio.

Ulteriori indagini sono in corso per alcuni episodi di violenza di cui si sono resi protagonisti alcuni giovani, anche loro di origine maghrebina secondo le prime ricostruzioni dei fatti.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 21 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore