Tagliasiepi e soffiatori rubati, nei guai sessantenne col pollice verde

Trovati nell'abitazione del sospettato diversi attrezzi agricoli probabile provento di furto. Gli oggetti sono stati posti sotto sequestro, lui denunciato per ricettazione

Avarie

Nella serata di ieri i carabinieri della stazione di Porto Ceresio hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Varese un 60enne di Arcisate poiché ritenuto responsabile del reato di ricettazione.

Gli uomini dell’arma, in seguito a attività info investigativa di contrasto ai reati contro il patrimonio, con particolare riferimento ai furti in abitazione, hanno eseguito una perquisizione domiciliare presso l’abitazione del soggetto, rinvenendo vari oggetti provento di furto.

I carabinieri hanno rinvenuto veri arnesi agricoli verosimilmente provento di furto che sono stati posti sotto sequestro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore