Riganti (Terziario donna): “Noi donne ci siamo. Pronte a rialzarci e a farci seguire”

Quest'anno l’8 Marzo per il Terziario Donna di Confcommercio non è la giornata per rivendicare e ribadire il ruolo della donna ma l’occasione per chiedere a tutti di avere la forza e il coraggio di reagire

Generico 2018

“Noi donne ci siamo. Pronte a rialzarci e a farci seguire”. È il messaggio del Terziario donna di Confcommercio provincia di Varese in occasione della ricorrenza dell’8 Marzo. La presidente Cristina Riganti: «Chiediamo a tutti la forza e il coraggio per reagire. Forti. Determinate. Consapevoli. Unite. Noi donne ci siamo. Pronte a reagire, a rialzarci per prime e a farci seguire». Il messaggio accompagna la locandina scelta per celebrare la Festa della donna: un volto femminile stilizzato, affiancato da un grande “8” in giallo, il colore delle mimose.

«Quest’anno l’8 Marzo vogliamo che sia la giornata di tutti, non solo di noi donne – continua Riganti, presidente del Terziario -. Ci siamo chieste se fosse opportuno, come sempre facciamo in questo periodo dell’anno, celebrare questa data per noi molto importante, e siamo giunte alla conclusione che è più che mai giusto farlo, dando però alla ricorrenza un significato diverso, ovvero quello di un primo piccolo passo che, unito ad altri tanti piccoli passi, ci porti a tornare alla nostra quotidianità. A vivere la nostra vita. Una quotidianità che per Riganti e tutte le donne del terziario significa svegliarci felici alla sola idea di andare nel nostro negozio, perché non c’è nulla di più bello di avere un lavoro che ci piace. Il piacere di lavorare ci permette di portare anche a casa, e di condividerli con le famiglie, i nostri valori, la nostra positività che, soprattutto in un momento come questo, non deve mancare. Noi non vogliamo fermarci e non ci fermeremo. Quest’anno perciò l’8 Marzo per il Terziario Donna di Confcommercio provincia di Varese non è la giornata per rivendicare e ribadire il ruolo della donna, per denunciare le disparità che ancora esistono o per rimarcare le conquiste raggiunte, ma l’occasione per chiedere a tutti di avere la forza e il coraggio di reagire».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore