Sirene accese e applausi: le Forze dell’Ordine ringraziano chi lavora in ospedale

Nella mattinata tutti i rappresentanti delle forze dell'ordine hanno portato il loro ringraziamento a chi sta lavorando in prima linea nella lotta al Coronavirus

Si sono schierati davanti all’ingresso per rendere gli onori a chi è in prima linea nella guerra al Coronavirus.

Galleria fotografica

Il ringraziamento a chi lavora in ospedale 4 di 5

È successo giovedì 26 marzo quando davanti all’ingresso dell’ospedale di Busto una decina di auto delle forze dell’ordine si è schierata per omaggiare chi lavora in ospedale. Al mattino sono arrivati i Carabinieri e nel pomeriggio tutte le altre forze dell’ordine, compresa la Croce Rossa e la Protezione Civile.

Un ringraziamento che è stato fatto con un lungo applauso e accendendo le sirene e i lampeggianti, come testimoniato in questo video.

“Medici, infermieri, direttori e personale amministrativo hanno ringraziato e salutato con applausi, fotografie, video -si legge in una nota dell’Ospedale- e il fil rouge è uno solo: grazie per essere al nostro fianco, per aver pensato a noi e ai nostri malati”.

Un omaggio che è stato fatto anche davanti alla sede della Croce Rossa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 marzo 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il ringraziamento a chi lavora in ospedale 4 di 5

Video

Sirene accese e applausi: le Forze dell’Ordine ringraziano chi lavora in ospedale 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore