Coronavirus, le suore all’istituto Barbara Melzi in isolamento

Dopo il decesso di una delle suore, molte hanno presentato i sintomi della malattia. Il sindaco: "La situazione è sotto controllo"

I richiedenti asilo arrivano a Tradate

La situazione alla Barbara Melzi è sotto controllo. A confermarlo è il sindaco Giuseppe Bascialla, dopo alcuni giorni in cui si sono susseguiti voci e notizie in seguito al decesso di una delle suore della struttura. Ad oggi sono 23 le suore ospitate nella struttura e tutte si trovano in isolamento. Un medico e un infermiere si recheranno all’istituto nella giornata di oggi, giovedì 2 aprile, per fare un controllo generale e un punto della situazione sullo stato di salute di tutte le suore.

«Non abbiamo il numero preciso di quante di loro siano state contagiate – spiega il primo cittadino Giuseppe Bascialla -, ma dobbiamo considerare che siano tutte state esposte e quindi per questo sono in isolamento. Vengono loro garantiti i pasti a pranzo e cena grazie al sostegno della Fondazione Velini di Tradate, mentre la sede centrale di Verona ha assicurato che entro il fine settimana si procederà alla santificazioni degli ambienti. La situazione è quindi sotto controllo nella struttura».

A Tradate in questi giorni i casi ufficiali di contagio Covid-19 sono arrivati a essere 24, a cui si aggiungono 4 decessi (compresa la suora), che hanno riguardato complicazioni in persone in età avanzata.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 02 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore