“Riapriamo l’Ultima spiaggia”: sulla superstrada appare lo striscione

Il messaggio di protesta è affisso sul cavalcavia che attraversa la Ss 629 all'altezza di Travedona Monate

striscione ultima spiaggia

La paura di veder chiudere l’Ultima spiaggia– una delle località più amate del Lago di Monate – per un’intera stagione ha spinto qualcuno ad appendere uno striscione di protesta sul cavalcavia che attraversa la superstrada Vergiate-Besozzo all’altezza di Travedona Monate.

Il problema è nato a causa della scadenza nel 2018 del contratto che i gestori dello stabilimento avevano siglato col Consorzio del Lago di Monate nel 2009. Il Consorzio, però, è stato sciolto nel 2012, ma non è mai stato liquidato, e questo ha reso più complicate le pratiche per l’assegnazione della struttura.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Viacolvento

    La ss 629 non è una superstrada.

Segnala Errore