Imperatore (Italia Viva): “Varese città a misura delle famiglie”

A parlare è il neo coordinatore di Italia Viva a Varese Ennio Imperatore, da poco più di una settimana alla guida di Italia Viva nella città capoluogo

consiglio comunale varese 2011 imperatore udc

«Varese, città a misura delle famiglie, con servizi innovativi e attrattiva grazie alle sue bellezze da valorizzare. Dopo l’emergenza sanitaria, è necessario coniugare misure di sostegno per i molti varesini in difficoltà e per le nostre imprese, con una forte politica di rilancio ripartendo dalle caratteristiche distintive della città. Questo è l’obiettivo politico a cui stiamo lavorando attivamente. Italia Viva è presente a Varese e siamo parte integrante della Giunta Galimberti con le nostre proposte».

A parlare è il neo coordinatore di Italia Viva a Varese Ennio Imperatore, da poco più di una settimana alla guida di Italia Viva nella città capoluogo.

«Insieme all’assessore Fabrizio Lovato, ed ai nostri consiglieri a Palazzo Estense, stiamo dando un contributo importante al governo della città – spiega Imperatore -. In tema di innovazione, siamo impegnati sulla digitalizzazione dei servizi ai cittadini che chiedono di avere un rapporto con la pubblica amministrazione efficace ed efficiente. Grazie all’assessore Lovato che sta portando avanti questo progetto, stiamo lavorando ad un portale del cittadino in cui tutti potranno interagire con il Comune ottenendo on line certificati, pagamenti, atti, e permessi senza doversi recare negli uffici comunali. Si tratta di un progetto ambizioso per una città che ha l’ambizione di essere sempre più smart e moderna».

«Il progetto stazioni avviato sotto il governo Renzi – continua il coordinatore cittadino di IV – darà un nuovo volto alla città. Riteniamo che con la riqualificazione del teatro Politeama, la completa pedonalizzazione delle vie Morosini e Vittorio Veneto con la creazione di una grande area traffic free che dalle nuove stazioni porti fino a piazza Montegrappa, si potrà davvero dare a Varese una seria prospettiva di rilancio in termini di qualità della vita dei cittadini e di attrattività per le realtà imprenditoriali. Con lo spostamento del teatro, lo spazio attualmente occupato dall’Apollonio potrebbe essere utilizzato per riprendere l’idea del mercato coperto, in chiave moderna, restituendo alla città un luogo amato, e ricordato. La vivibilità di una città è profondamente legata all’efficienza dei suoi servizi. A tal proposito Imperatore afferma, Varese è una città in cui è bello vivere, con una grande attenzione al sociale, allo sport, alla cultura e alla formazione. Bisogna fare leva su questo per contrastare ed invertire il trend di decremento demografico. Per far sì che ciò accada, dobbiamo puntare ulteriormente su servizi di eccellenza per le famiglie e le imprese. In questa direzione vanno diversi interventi che IV sostiene, come la riqualificazione degli impianti sportivi, delle scuole, di Piazza Repubblica e della caserma Garibaldi”. “Varese è in una posizione strategica, siamo vicini a Milano e alla Svizzera. Per questo è strategico ripensare la mobilità su rotaia, garantendo la tratta Varese-Milano in meno di 30 minuti e il collegamento diretto con la stazione Centrale. Varese ha tutte le carte in regola per diventare residenza ideale per i cittadini e meta turistica apprezzata per le sue bellezze e i suoi servizi».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore