La Cub chiama allo sciopero in Aviapartner

Venerdì 10 luglio 2020 l'astensione, come contestazione delle modalità di applicazione della cassa integrazione e per il rischio di uno stop all'anticipo

Malpensa riapre il Terminal 1

Sciopero a Malpensa in Aviapartner, uno dei principali operatori di servizi di terra: l’astensione dal lavoro è dichiarata dalla sigla Cub Trasporti per venerdì 10 luglio 2020 dalle ore 13.00 alle ore 17.00, a livello nazionale e quindi anche a Milano Malpensa.

Le motivazioni sono legate in particolare all’uso della Cassa Integrazione in questa fase: il sindacato contesta le modalità di applicazione («Aviapartner non predispone i turni di lavoro, in quanto tutto l’organico è sospeso e solo il giorno prima al lavoratore arriva messaggio telefonico con turni ed orari»), considerate anche discriminatorie.

«Aviapartner dall’inizio dell’emergenza sanitaria, a differenza degli altri Handling, ha cercato di non anticipare la cassa integrazione e di non utilizzare il fondo volo. Solo l’intervento di tutte le organizzazioni sindacali gli ha imposto l’anticipo della Cigs. Ora però, per i ritardi nella presentazione della domanda non è stato ancora autorizzato il fondo volo per i suoi dipendenti». Il sindacato di base paventa inoltre il rischio di uno stop all’anticipo della Cassa Integrazione nei prossimi mesi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore