Truffa telefonica a una 90enne di Azzate, si spacciano per la nipote in vacanza in difficoltà

Una truffa nota ma non per questo un raggiro meno infido e pericoloso, con l'escamotage della parente in difficoltà per confondere e colpire le ignare vittime

carabinieri truffa anziana

Una truffa nota ma non per questo un raggiro meno infido e pericoloso, con l’escamotage della parente in difficoltà per confondere e colpire le ignare vittime.

Tra le attente segnalazione del gruppo di controllo del vicinato di Azzate torna alta l’allerta sulle truffe telefoniche, l’ultima ai danni di una donna novantenne. “È successo a mia suocera – si spiega nel gruppo -, si sono spacciati per la nipote in vacanza con problemi di liquidità e hanno cercato di spillarle dei soldi”, con un particolare inquietante, “conoscevano il nome della badante”.

Inevitabile la denuncia ai carabinieri.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.