Quantcast

Busto Arsizio Aiuta raccoglie il materiale scolastico per i bimbi delle famiglie in difficoltà

L’associazione continua a sostenere le famiglie anche dopo l’emergenza Covid donando il materiale per la scuola dei figli

busto arsizio aiuta spesa emergenza coronavirus

Busto Arsizio Aiuta è il gruppo di giovani volontari nato durante il Covid per aiutare le famiglie meno abbienti di Busto Arsizio. Ora, che il periodo più brutto sembra essere passato, l’associazione continua a sostenere le famiglie distribuendo il materiale per la scuola dei figli. La raccolta del materiale scolastico si terrà sabato 19 settembre nella sede Caritas di via Pozzi 7 (Busto Arsizio) dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. 

Saranno ben accetti penne, quaderni, astucci, zaini, matite, righelli, raccoglitori, pennarelli, diari e tutto quello che gli studenti usano in aula. 

Più bambini doneranno i loro vecchi articoli scolastici, più bambini potranno andare a scuola con tutto il materiale necessario: «In base al quantitativo che raccoglieremo, vedremo se poter estendere la distribuzione oltre le famiglie che abbiamo aiutato finora» ha spiegato Vanessa Giani una delle fondatrici e volontarie del Busto Arsizio Aiuta. 

Il gruppo solidale non ha pensato solo alla scuola dei piccoli, ma anche alla loro attività sportiva: «Abbiamo circa 30 bambini dai 3-17 anni (maschi e femmine) che diverse società sportive del territorio ospiteranno facendogli iniziare l’anno accademico sportivo». I figli di queste famiglie potranno quindi praticare gratuitamente un’attività sportiva. In base alla società si tratterà di un regalo dell’associazione sportiva oppure frutto della collaborazione con Busto Arsizio Aiuta. 

Inoltre il 27 settembre, Busto Arsizio Aiuta con i bambini disabili delle famiglie parteciperà alla mototerapia del campione mondiale di motocross free style Vanni Oddera organizzata da Mai Paura Onlus. 

di francescacisotto511@gmail.com
Pubblicato il 16 settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore