Quantcast

Varese e la sua musica, a Villa Panza l’incontro con Fabio Sartorelli

Il docente e musicista terrà due appuntamenti durante i quali parlerà della storia della villa in intreccio con alcuni aspetti della storia di Varese e della sua musica. Appuntamento per mercoledì 23 settembre

fabio sartorelli

Mercoledì 23 settembre, Fabio Sartorelli docente di storia della musica al Conservatorio di Milano e all’Accademia del Teatro alla Scala terrà due appuntamenti (ore 19.00 e ore 21.00) a Villa Panza durante i quali, con la consueta verve e ironia, parlerà dell’affascinante storia della villa in intreccio con alcuni aspetti della storia di Varese e della sua musica.

Durante il primo dei due appuntamenti (ore 19.00), Sartorelli parlerà della apertura e della chiusura del Teatro Ducale, il più antico teatro varesino, mentre durante il secondo appuntamento (ore 21.00) affronterà le sorti del Teatro Sociale, abbattuto nel 1953 e ancora oggi privo di un successore.

Il soprano Francesca Lombardi eseguirà, accompagnata dallo stesso Sartorelli al pianoforte, due arie tratte dall’opera con la quale si inaugurò il Teatro Ducale (ore 19.00) e una romanza che furoreggiò sulle scene del Sociale (ore 21.00). Lo stesso Sartorelli concluderà la serata eseguendo al pianoforte una fantasia da un’opera di Puccini e un brano del compositore americano John Cage, in ricordo dell’amicizia di questi con Giuseppe Panza. Fra un appuntamento e l’altro sarà possibile visitare la villa, passeggiare per il parco o mangiare e bere qualcosa al Ristorante Luce.

La partecipazione all’incontro è solo su prenotazione. Quest’ultima dà diritto a seguire entrambi gli incontri: T. 0332 283960, faibiumo@fondoambiente.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore